WPML vi consente di creare directory virtuali per tutte le lingue, tra cui la lingua predefinita. Queste non sono directory fisiche sull’unità del server, ma le directory virtuali che appaiono soltanto negli URL.

Con le cartelle delle lingue per tutte le lingue, la struttura del vostro sito può avere il seguente aspetto:

miosito.com/en/

miosito.com/es/

miosito.com/fr/

Per abilitare questa funzione andate su WPML->Languages (Lingue) e scorrete verso il basso alla sezione Language URL format (Formato URL delle lingue).

Directory per la lingua predefinita

Directory per la lingua predefinita

Innanzitutto dovete selezionare l’opzione “Use directory for default language” (Utilizza la directory per la lingua predefinita). Poi attivate la directory per la lingua predefinita.

Una volta selezionata questa opzione dovrete scegliere cosa inserire nell’URL radice del vostro sito. Per l’URL radice potete scegliere tra una pagina di WordPress e un file HTML.

Quando scegliete un file HTML dovete fornire questo percorso. Se il percorso inizia con una barra ‘/’, sarà un percorso assoluto sul server. In tutti gli altri casi è relativo alla directory di WordPress. Puoi caricare quel file HTML utilizzando un programma FTP, posizionandolo sotto la directory “wordpress” del vostro sito.