WordPress Block Editor vi permette di salvare qualsiasi blocco di contenuti e di riutilizzarlo successivamente in altre pagine. WPML vi permette di tradurre facilmente questi blocchi riutilizzabili.

Potete tradurre i blocchi riutilizzabili con o senza l’utilizzo di WPML Translation Management.

Traduzione senza Translation Management

Se non state utilizzando Translation Management di WPML, cliccate sull’icona a forma di più di un post o una pagina che ha i blocchi riutilizzabili che desiderate tradurre.

Verrà creato un lavoro di traduzione per ciascun blocco riutilizzabile di quella pagina. Se il blocco è già stato tradotto o è in attesa di un traduttore, il lavoro di traduzione non verrà creato.

I traduttori vedranno un avviso con i link a questi lavori di traduzione, come mostrato nella seguente immagine.

Avviso sui lavori di traduzione per i blocchi riutilizzabili
Avviso sui lavori di traduzione per i blocchi riutilizzabili

Traduzione utilizzando Translation Management

Se state utilizzando Translation Management, andate in WPML -> pagina Translation Management e inviate la vostra pagina o un post alla traduzione.

Tutti i blocchi riutilizzabili verranno aggiunti al Translation Basket (Carrello traduzioni). Se un blocco è già stato tradotto o è in attesa di un traduttore, i lavori di traduzione per un blocco riutilizzabile non verranno creati.

Il Translation Basket (Carrello traduzioni) elencherà separatamente i lavori relativi ai blocchi riutilizzabili
Il Translation Basket (Carrello traduzioni) elencherà separatamente i lavori relativi ai blocchi riutilizzabili

Se necessario, potete rimuovere dal Translation Basket (Carrello traduzioni) i lavori relativi ai blocchi riutilizzabili.

Il traduttore riceverà una notifica sui lavori dei blocchi riutilizzabili come per gli altri lavori di traduzione.