Skip Navigation

Home » Documentazione di WPML » Progetti correlati » WPML Export and Import

Eseguire l’esportazione e l’importazione di WPML

WPML Export and Import ti permette di spostare facilmente i tuoi contenuti multilingue su un nuovo sito WordPress. Per trasferire i contenuti è sufficiente utilizzare gli strumenti di esportazione e importazione o i plugin. Poi, con un clic, WPML Export and Import assegna le informazioni sulla lingua e collega le traduzioni. È una soluzione universale e non richiede impostazioni aggiuntive.

Funzionalità principali

Compatibilità universale

Si integra con i più diffusi strumenti e plugin per l’importazione di WordPress.

Flusso di lavoro familiare

Ti permette di utilizzare gli strumenti e il flusso di lavoro che conosci, senza aggiungere altre impostazioni o configurazioni.

Processo semplificato

Assegna le informazioni sulla lingua e collega le traduzioni ai contenuti importati in un solo clic.

Compatibile con WooCommerce

Ti permette di spostare prodotti semplici multilingue, prodotti variabili, prodotti raggruppati e relazioni come cross-sell e up-sell.

In questa pagina:

Metodi diversi per esportare e importare in WordPress

In WordPress esistono due modi principali per importare i contenuti in un nuovo sito:

  • Utilizza uno strumento di esportazione e importazione o un plugin per spostare i contenuti da un sito WordPress a un altro.
  • Crea un foglio di calcolo personalizzato con i contenuti e utilizza uno strumento di importazione o un plugin per trasferirli in un nuovo sito.

WPML Export and Import supporta entrambi questi flussi di lavoro, ma il modo in cui utilizzarlo dipende dal tuo processo di importazione specifico.

Plugin necessari

WPML Export and Import viene fornito con i tipi di account Multilingual CMS e Multilingual Agency. Se sei già un cliente, puoi ottenere il plugin dalla pagina dei download di WPML. In caso contrario, inizia ad acquistare WPML.

Quando sei pronto a trasferire i tuoi contenuti multilingue, installa e attiva questi plugin sia sul sito da cui esporti che su quello in cui importi:

  • Il plugin o lo strumento che preferisci per importare WordPress.
  • Il core plugin WPML e WPML → Traduzione stringhe
  • Il componente aggiuntivo WPML Export and Import
  • WooCommerce Multilingual e Multicurrency (solo se stai esportando e importando prodotti WooCommerce)

1. Scegli gli strumenti o i plugin supportati per l’esportazione e l’importazione di WordPress.

I plugin per l’esportazione e l’importazione di WordPress consentono di spostare facilmente i dati da un sito all’altro, ma non hanno la capacità di assegnare le lingue corrette ai contenuti o di ricollegare le traduzioni sul nuovo sito.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia un negozio WooCommerce tradotto con WooCommerce Multilingual e Multicurrency di WPML. I tuoi prodotti, le loro descrizioni e i loro attributi sono disponibili in inglese e in spagnolo. Decidi di spostare il tuo negozio su un nuovo sito utilizzando gli strumenti di esportazione e importazione. Il risultato? Sul tuo nuovo sito, tutti i prodotti sono visualizzati in inglese e tradotti in spagnolo.

WPML Export and Import risolve questo problema. Supporta pienamente molti dei più comuni plugin di esportazione/importazione e non c’è bisogno di passaggi extra nel tuo plugin di importazione.

Ecco come funziona WPML Export and Import con questi plugin e strumenti supportati:

  • Aggiunge automaticamente le informazioni sulla lingua alle esportazioni create dai plugin supportati.
  • Mantiene il contenuto importato nascosto al frontend fino a quando non è in grado di collegare le traduzioni.
  • Assegna la lingua giusta ai contenuti importati e collega le traduzioni tra loro.

Strumenti e plugin per l’esportazione e l’importazione supportati

Strumento di esportazione di WordPress incorporato e plugin ufficiale WordPress Importer

Stai usando un plugin che non è presente nell’elenco? Vedi come aggiungere le informazioni sulla lingua al file CSV o XML.

2. Installa WPML Export and Import nei tuoi siti web di esportazione e importazione

Affinché WPML Export and Import faccia la sua magia, devi installarlo e attivarlo su entrambi i siti: quello da cui esporti e quello in cui importi. Se stai passando da un sito WooCommerce a un altro, assicurati di installare WooCommerce Multilingual & Multicurrency anche su entrambi i siti.

3. Esporta i tuoi contenuti multilingue

Dopo aver installato i plugin necessari, puoi iniziare a esportare i tuoi contenuti multilingue. WPML Export and Import supporta il flusso di lavoro del tuo plugin preferito:

  • Puoi esportare tutti i contenuti del sito multilingue in un unico file o generare file separati per ogni lingua.
  • Se devi esportare sia categorie che post, usa un plugin come WP All Export per generare file di esportazione separati per le tassonomie e i tipi di contenuto.
  • Puoi utilizzare uno strumento come l’esportatore integrato di WooCommerce per esportare tutti i prodotti in tutte le lingue in un unico file.

Scenario di esempio: Utilizzare l’esportatore WooCommerce integrato

Ad esempio, ecco come esportare un sito WooCommerce Multilingual in un unico file utilizzando l’esportatore WooCommerce integrato:

  1. Dalla bacheca del tuo sito, vai su Prodotti e clicca sul pulsante Esporta.
  2. Usa il selettore delle lingue nella parte superiore della pagina per passare a Tutte le lingue. Questo ti permette di generare un file con i prodotti in tutte le lingue.
  3. Clicca sul pulsante Genera CSV.
Generare un file CSV con prodotti multilingue utilizzando l’esportatore WooCommerce integrato

Il file CSV include tutti i prodotti e le informazioni sulla lingua necessarie per WPML Export and Import per assegnare successivamente le lingue ai tuoi contenuti e collegare le traduzioni.

4. Importa i tuoi contenuti multilingue

Sul nuovo sito, scegli il flusso di lavoro per l’importazione in base al modo in cui hai esportato i contenuti e allo strumento che stai usando per l’importazione:

  • Se hai file di esportazione separati per categorie, tag o altre tassonomie e tipi di contenuto, importa prima le tassonomie. Poi importa i post.
  • Se hai creato file di esportazione separati per ogni lingua, importa ogni file prima di eseguire WPML Export and Import.

Finché non esegui WPML Export and Import, tutti i contenuti importati saranno raggruppati nella lingua di default. Per i plugin di importazione supportati, WPML Export and Import imposta temporaneamente il contenuto in stato di Bozza in modo che i visitatori non vedano lingue miste sul front-end.

Scopri come WPML Export and Import gestisce la visibilità dei contenuti importati.

Scenario di esempio: Utilizzare l’importatore WooCommerce integrato

Seguendo il nostro esempio di esportazione, ecco come si presenta il processo di importazione utilizzando l’importatore integrato di WooCommerce:

  1. Nel nuovo sito, vai su Prodotti e clicca sul pulsante Avvia importazione.
  2. Carica il file CSV che hai generato nel passaggio precedente e clicca su Continua.
  3. Verifica che tutti i campi del CSV siano mappati sui prodotti. Nella parte inferiore della schermata, dovresti vedere le informazioni sulla lingua aggiunte automaticamente da WPML Export and Import con l’etichetta Importa come meta dati. Clicca su Esegui l’importatore.
Confermare che i campi CSV sono mappati sui prodotti ed eseguire l’importatore

Una volta completata l’importazione, visualizza i tuoi prodotti. Non vedrai i tuoi contenuti assegnati alla lingua giusta nel backend del tuo sito. Vedrai anche tutti i tuoi prodotti nello stato di Bozze. Questo è previsto, in quanto è necessario eseguire WPML Export and Import per regolare tutte le informazioni multilingue.

Importa prodotti in lingue miste e salvati come bozze

5. Esegui l’esportazione e l’importazione di WPML Export e Import

Ora che hai importato i tuoi contenuti multilingue, puoi lasciare che WPML Export and Import aggiorni le informazioni sulla lingua.

  1. Vai su WPML → Export and Import.
  2. Se i contenuti importati sono stati importati correttamente, vedrai un pulsante intitolato Esegui importazione WPML. Clicca sul pulsante e lascia che WPML Export and Import esegua automaticamente i passaggi.
WPML Export and Import aggiunge informazioni sulla lingua ai contenuti importati

Una volta che WPML Export and Import ha terminato di aggiornare i contenuti importati, controlla i post, le pagine, i prodotti e le tassonomie sia sul back-end che sul front-end. Assicurati che i tuoi contenuti siano visualizzati nella lingua corretta e che ci siano dei link alle traduzioni.

Se la traduzione di una tassonomia sembra essere mancante o scollegata dal termine della lingua di default, devi collegare manualmente le traduzioni della tassonomia.

Post pubblicati con le lingue assegnate nel backend dopo l’esecuzione di WPML Export and Import

Prodotti traducibili e collegati sul front-end dopo aver eseguito WPML Export and Import

Problemi noti

Al momento non vi sono problemi di compatibilità non risolti tra questo plug-in e WPML. Cercate tutti i problemi noti.
WPML Export and Import
Updated
Marzo 14, 2024