Plug-in richiesti e configurazione

Per utilizzare WooCommerce Multilingual dovrete aver installato e attivato i seguenti plug-in:

  • WPML 3.1.5 o versioni successive
  • WPML String Translation 2.0 o versioni successive
  • WPML Translation Management 1.9 o versioni successive
  • WPML Media Translation 2.0 o versioni successive
  • WooCommerce 2.1 o versioni successive

Se state lavorando con uno sviluppatore, quest’ultimo dovrebbe installare e configurare tutti i componenti necessari elencati in questa sezione.

Potete ottenere tutti i componenti di WPML dal vostro account wpml.org, alla voce Download. WooCommerce Multilingual e WooCommerce sono ospitati dal repository di plug-in di WordPress. Avete ottenuto tutti i plug-in? Cominciamo!

Utilizzare un programma di installazione per scaricare e aggiornare facilmente i plug-in

WooCommerce Multilingual ha un programma di installazione integrato per il download, l’attivazione e l’aggiornamento di tutti i plug-in richiesti.

Dopo aver attivato WooCommerce Multilingual, andate alla pagina Plugins (Plug-in) e cliccate sul pulsante Add new (Aggiungi nuovo) in cima. Vi verrà presentato un elenco di plug-in categorizzati in diverse schede, tra cui Featured (In evidenza), Popular (Popolari), Recommended (Raccomandati), Favorites (Preferiti) e Commercial (Commerciali).

Cliccate sulla scheda Commercial (Commerciali) e vi verrà presentata un’opzione per acquistare una licenza WPML o inserire la chiave del sito registrato se avete già acquistato WPML. Una volta acquistato il plug-in e registrato il vostro sito tramite la pagina del vostro account, vi verrà presentato un elenco di plug-in disponibili per il download, l’attivazione e l’aggiornamento.

Scheda Commercial (Commerciali) della pagina Plugins (Plug-in) dopo aver registrato il sito
Scheda Commercial (Commerciali) della pagina Plugins (Plug-in) dopo aver registrato il sito

Utilizzare la configurazione guidata

WooCommerce Multilingual è caratterizzato da una configurazione guidata che vi guida nei passaggi di base della configurazione del vostro sito con il plug-in WooCommerce Multilingual.

Una volta attivati tutti i plug-in richiesti, la WooCommerce Multilingual Setup Wizard (Installazione guidata di WooCommerce Multilingual) si avvierà automaticamente.

Pagina di inizio della configurazione guidata di WooCommerce Multilingual
Pagina di inizio della configurazione guidata di WooCommerce Multilingual

Come potete visualizzare dall’immagine soprastante, la configurazione guidata è molto simile alla configurazione guidata di WooCommerce. Aiuterà a configurare le seguenti impostazioni: tradurre le pagine del negozio, selezionare gli attributi dei prodotti traducibili e attivare la modalità multivaluta.

Configurare le pagine del negozio

Dovete far apparire le pagine WooCommerce standard in tutte le lingue del vostro sito. WooCommerce Multilingual lo farà automaticamente per voi. Questa funzione viene gestita anche dalla procedura guidata per la configurazione. Per farlo manualmente, andate su WooCommerce->pagina WooCommerce Multilingual e cliccate sulla scheda Status (Stato). Se non avete ancora configurato le pagine del negozio apparirà un messaggio che vi informerà che le pagine del negozio non esistono, proponendovi di crearle.

Stato e avvisi di WooCommerce Multilingual
Stato e avvisi di WooCommerce Multilingual

WooCommerce Multilingual creerà queste pagine con i titoli delle pagine tradotte disponibili. Successivamente potrete sempre modificare i titoli delle pagine nelle diverse lingue.

Su questa pagina visualizzerete anche gli avvisi sulla traduzione mancante dei termini di tassonomia. Se state utilizzando la tassonomia per le variazioni dei prodotti o per organizzare i prodotti in categorie e schede, avere l’intera tassonomia tradotta è una buonissima idea.

Tradurre le categorie di prodotti, i tag, gli attributi e le tassonomie

La maggior parte dei negozi sono organizzati per categorie di prodotti. Alcuni usano anche i tag. Se state utilizzando le variazioni, probabilmente state utilizzando anche gli attributi dei prodotti. WooCommerce Multilingual semplifica la traduzione di tutto questo.

Innanzitutto, create le categorie di prodotti, i tag e gli attributi nella lingua predefinita, utilizzando l’interfaccia di editing WooCommerce standard. Quando create gli attributi, questi vengono contrassegnati come traducibili come impostazione predefinita. Potete modificare questa opzione per ciascun attributo in qualsiasi momento. Non preoccupatevi di tradurre subito categorie, tag e attributi.

Suggerimento: le categorie di prodotti, i tag e gli attributi vengono archiviati tutti come tassonomie di WordPress. WooCommerce Multilingual include una comoda interfaccia per la traduzione dei termini della tassonomia. Andate su WooCommerce -> pagina WooCommerce Multilingual. Questa volta guardate le altre schede sulla schermata. Vedrete una scheda per ciascuna tassonomia che appartiene al vostro negozio.

Traduzione degli attributi
Traduzione degli attributi

Ciascuna di queste schede include una tassonomia diversa. Cliccatela per visualizzare tutti i termini della tassonomia e traduceteli. Per tradurre un termine, cliccate sulla sua etichetta. Dovrete inserire il nome, il campo dati dinamico e la descrizione. Il nome è ciò che viene visualizzato sullo schermo. Il campo dati dinamico appare nell’URL e la descrizione viene mostrata nell’area di amministrazione di WordPress quando apportate delle modifiche. Se il vostro negozio include molte categorie o altri termini della tassonomia, utilizzate la funzione di ricerca per individuarli rapidamente.

Tradurre le tassonomie personalizzate dalla pagina WooCommerce Multilingual

A partire dalla versione 3.9, WooCommerce Multilingual vi consente di tradurre qualsiasi tassonomia personalizzata associata a WooCommerce Products (Prodotti di WooCommerce), direttamente dalla pagina principale. Esistono molti plug-in per aggiungere le tassonomie personalizzate al vostro sito, come ad esempio Toolset Types. Inoltre, alcuni plug-in e temi aggiungono automaticamente le tassonomie personalizzate a Products (Prodotti). Ad esempio, un tema chiamato Adventure Tours crea una tassonomia personalizzata chiamata “Tour Categories” (Categorie di tour) e potete tradurle proprio come qualsiasi altra tassonomia del prodotto personalizzata.

Una volta associata una tassonomia personalizzata a Products (Prodotti), apparirà una scheda “Custom Taxonomies” (Tassonomie personalizzate) su WooCommerce -> pagina WooCommerce Multilingual.

Traduzione della tassonomia personalizzata e dei suoi termini
Traduzione della
tassonomia personalizzata e dei suoi termini

I termini della tassonomia vengono tradotti cliccando sull’icona “+” della lingua corrispondente.

Nota: al momento non è possibile tradurre i campi dati dinamici base delle tassonomie personalizzate associate a Products (Prodotti).

Tradurre i prodotti

Ora che sono tradotte le tassonomie dei vostri prodotti è tempo di tradurre i prodotti. Innanzitutto, create i prodotti in WooCommerce nella lingua predefinita o in una delle lingue secondarie. Non preoccupatevi di tradurli subito. Create i prodotti normalmente, come fate con WooCommerce. Potete creare prodotti standard, prodotti variabili, prodotti scaricabili e qualsiasi altra cosa che WooCommerce ha da offrirvi. Una volta che esistono i prodotti, andate su WooCommerce -> pagina WooCommerce Multilingual, inizierete dalla scheda Products (Prodotti).

Scheda della traduzione dei prodotti che elenca tutti i prodotti
Scheda della traduzione dei prodotti che elenca tutti i prodotti

La tabella dei prodotti vi offre un riepilogo di tutti i prodotti presenti nel sito. Se avete molti prodotti, utilizzate il filtro in cima alla pagina e cercate i prodotti esatti che state cercando. Ogni lingua ha la sua colonna con le icone dello stato della traduzione. Queste vi aiutano a trovare i prodotti non tradotti o che necessitano di un aggiornamento. Cliccate sull’icona a forma di penna per modificare le traduzioni esistenti dei prodotti o sull’icona più per tradurre il prodotto.

Editor di traduzione dei prodotti
Editor di traduzione dei prodotti

Potete tradurre le informazioni del vostro prodotto con l’editor di traduzione dei prodotti che avete utilizzato. Potete tradurre i prodotti dalla lingua in cui sono stati creati a tutte le altre lingue definite nel vostro sito.

Tradurre gli add-on dei prodotti

WooCommerce Multilingual vi permette di tradurre i campi aggiunti ai prodotti tramite estensioni WooCommerce. Tutti i campi e le opzioni che le estensioni supportate aggiungono ai vostri prodotti saranno automaticamente traducibili sulla pagina Product Translation (Traduzione dei prodotti).

L’immagine seguente mostra la sezione Product Add-ons (Add-on dei prodotti) che si trova sulla pagina Product Translation (Traduzione dei prodotti).

Sezione Product Add-ons (Add-on dei prodotti) sulla pagina Product Translation (Traduzione dei prodotti)
Sezione Product Add-ons (Add-on dei prodotti) sulla pagina Product Translation (Traduzione dei prodotti)

Per trovare un elenco completo di tutte le estensioni di WooCommerce compatibili con WPML, visitate la pagina delle estensioni di wpml.org.

Tradurre le variazioni dei prodotti

WooCommerce Multilingual crea e sincronizza automaticamente le variazioni dei prodotti in tutte le lingue. Dopo aver creato una variazione nella lingua predefinita, salvate il prodotto (nella lingua predefinita). WooCommerce Multilingual creerà subito le stesse variazioni per tutte le traduzioni del prodotto. Le variazioni dei prodotti possono essere tradotte analogamente ai prodotti semplici. Ciò che contraddistingue le variazioni sono gli attributi personalizzati dei prodotti. Verranno tradotti nella schermata di traduzione dei prodotti nello stesso modo in cui vengono tradotti i campi personalizzati per tutti i prodotti in generale.

Traduzione delle variazioni
Traduzione delle variazioni

Potete anche tradurre i titoli delle immagini delle variazioni. Se le variazioni utilizzano attributi di prodotto globali, dovrete tradurli nelle schede di tassonomia corrispondenti. Una volta tradotti tutti gli attributi, potete generare automaticamente le variazioni per i prodotti tradotti.

Dopo aver completato la traduzione degli attributi, devono essere create anche le relative variazioni dei prodotti in altre lingue. Ciò viene effettuato utilizzando il pulsante Synchronize attributes and update product variations (Sincronizza gli attributi e aggiorna le variazioni di prodotto) sulla scheda degli attributi.

Tradurre i testi delle immagini

Analogamente alle variazioni, WooCommerce Multilingual sincronizza automaticamente tutte le immagini tra le traduzioni dei prodotti. Queste immagini comprendono l’immagine presentata, la galleria delle immagini e tutte le immagini delle variazioni. Dopo aver caricato o selezionato immagini diverse per il prodotto nella lingua predefinita, salvate. Tutte le traduzioni di quel prodotto avranno le stesse immagini. Potete modificare i testi delle immagini per le traduzioni del prodotto sulla pagina Product Translation (Traduzione dei prodotti) insieme a tutte le altre informazioni sul prodotto.

Traduzione dei testi delle immagini
Traduzione dei testi delle immagini

In questo modo potete specificare il titolo, la didascalia e la descrizione per le stesse immagini in lingue diverse.

Tradurre gli URL

Diverse parti dei componenti degli URL possono essere tradotte con WooCommerce Multilingual. A partire dalla versione 3.8, WooCommerce Multilingual vi consente di tradurre gli URL utilizzando la sua sezione dedicata alla traduzione delle stringhe URL. Se preferite potete ancora utilizzare la pagina String Translation di WPML per tradurre queste stringhe. Andate su WooCommerce -> pagina WooCommerce Multilingual e cliccate sulla scheda Store URLs (URL del negozio). Visualizzerete un elenco di URL e una colonna con lo stato di traduzione per ciascuna lingua. Cliccate sull’icona a forma di penna per modificare le traduzioni esistenti degli URL o l’icona più per aggiungere la traduzione degli URL.

Scheda Store URLs (URL del negozio)
Scheda Store URLs (URL del negozio)

Le pagine del negozio, del carrello, della cassa e dell’account

Questi URL delle pagine vengono tradotti traducendo le rispettive pagine di WooCommerce.

http://example.com/shop/ (inglese)

http://example.com/fr/boutique/ (francese)

Insieme ad altre basi relative agli URL, la base del prodotto può essere impostata nella schermata delle impostazioni dei permalink. La loro lingua di partenza è come impostazione predefinita la stessa della lingua predefinita del sito, ma può essere impostata per diverse lingue, anche per quelle che non fanno parte del sito.

Impostazioni della base del prodotto e della sua lingua di partenza.
Impostazioni della
base del prodotto e della sua lingua di partenza.

La traduzione della base dei permalink del prodotto consente di avere URL come:

http://example.com/product/book (inglese)

http://example.com/fr/produit/livre (francese)

Traduzione della base del prodotto
Traduzione della base del prodotto

Base della categoria del prodotto

Nell’esempio sottostante la base della categoria di prodotto “product-category” è tradotta con “categorie-produit”.

http://example.com/product-category/man (inglese)

http://example.com/fr/categorie-produit/homme (francese)

Base dei tag del prodotto

Nell’esempio sottostante la base dei tag di prodotto “product-tag” è tradotta con “categorie-produit”.

http://example.com/product-tag/new (inglese)

http://example.com/fr/mot-cle-produit/nouveau (francese)

Base degli attributi del prodotto

Opzionalmente potete impostare una “base” della struttura dell’URL per gli attributi. Nel seguente esempio è “filters” (filtri).

http://example.com/filters/color/white/ (inglese)

http://example.com/fr/filtres/couleur/blanche/ (francese)

Campi dati dinamici degli attributi del prodotto

A partire dalla versione 3.9, WooCommerce Multilingual vi consente di tradurre i campi dati dinamici degli attributi. Qui sotto trovate un esempio di URL corrispondenti all’attributo “color“(colore).

http://example.com/filters/color/white/ (inglese)

http://example.com/fr/filtres/couleur/blanche/ (francese)

Potete tradurre i campi dati dinamici degli attributi dalla sezione Store URLs (URL del negozio) del menu WooCommerce Multilingual.

Traduzione dei campi dati dinamici degli attributi
Traduzione dei campi dati dinamici degli attributi

Nota: un attributo deve essere contrassegnato come traducibile e per poter tradurre il suo campo dati dinamico deve avere gli archivi abilitati.

Traduzione degli endpoint di WooCommerce

Gli “endpoint” sono una parte aggiuntiva dell’URL che WooCommerce rileva e utilizza per presentare il contenuto appropriato sulla pagina.

Ad esempio, potreste avere una pagina yoursite.com/my-account. Quando l’endpoint “edit-account” (modifica-account) viene accodato a questo URL, rendendolo yoursite.com/my-account/edit-account, WooCommerce mostrerà la pagina “Edit account” (Modifica account) al posto della pagina “My account” (Il mio account).

Gli endpoint sono stati aggiunti in WooCommerce 2.1 per ottimizzare il processo di installazione di WooCommerce. Gli endpoint possono anche essere tradotti tramite la scheda Store URLs (URL del negozio).

Due degli endpoint più comuni sono l’endpoint della pagina dell’account e quelli delle pagine della cassa. Per ulteriori dettagli sugli endpoint consultate la documentazione ufficiale di WooCommerce.

Tradurre le zone e le classi di spedizione

WooCommerce vi consente di configurare diverse opzioni di spedizione dei prodotti. Potete impostarle su WooCommerce -> pagina Settings (Impostazioni), nella scheda Shipping (Spedizione).

Tradurre le classi di spedizione

Le classi di spedizione vi consentono di raggruppare gli articoli di tipo analogo. Ad esempio, potete creare classi di spedizione per pacchetti piccoli, medi e grandi, con spese di spedizione diversi per ciascuna di esse.

Dopo aver creato le classi di spedizione nella lingua predefinita del sito, queste vengono riconosciute automaticamente da WooCommerce Multilingual. Potete tradurle nella scheda Shipping Classes (Classi di spedizione) di WooCommerce -> pagina WooCommerce Multilingual.

Pagina Shipping Classes (Classi di spedizione) in WooCommerce Multilingual
Pagina Shipping Classes (Classi di spedizione) in WooCommerce Multilingual

Tradurre le zone di spedizione

Potete anche definire le zone di spedizione, che rappresentano un modo per raggruppare le aree geografiche, e selezionare diverse spese e modalità di spedizione. Ad esempio, potreste creare una zona di spedizione chiamata “Europa” e creare tariffe e modalità per calcolare le spese dei pacchetti inviati ai clienti europei.

Quando si tratta di zone di spedizione ci sono soltanto i loro nomi da tradurre, che vengono tradotti su WPML -> pagina String Translation. Utilizzate la ricerca in cima alla pagina per trovare la stringa della zona di spedizione, cliccatela e traducetela in altre lingue utilizzando le finestre di dialogo che appaiono.

Traduzione delle zone di spedizione
Traduzione delle zone di spedizione

Inventario automatico e sincronizzazione degli attributi dei prodotti

Quando vendete un prodotto, la lingua di vendita non ha importanza ai fini della gestione dell’inventario. Impostate il vostro inventario nell’impostazione dei prodotti nella lingua predefinita. WooCommerce Multilingual aggiorna automaticamente l’inventario quando i clienti acquistano in diverse lingue. Stesso discorso per gli attributi non testuali dei prodotti, come le dimensioni e il peso. Dovete inserirli solo nella lingua predefinita. WooCommerce Multilingual imposterà gli stessi dati per tutti i prodotti tradotti.

Utilizzare diverse valute

Abilitare diverse valute

WooCommerce Multilingual vi aiuta a utilizzare diverse valute sui vostri siti.

Andate su WPML->WooCommerce Multilingual e cliccate sulla scheda Multi-currency (Multivaluta). Potete configurare qualsiasi cosa relativa alla multivaluta: le valute secondarie e le loro proprietà, l’aggiunta di altre valute, l’impostazione di prezzi diversi per valute diverse e la modifica delle opzioni di cambio valuta.

Opzioni per utilizzare diverse valute sulla scheda Multi-currency (Multivaluta)
Opzioni per utilizzare diverse valute sulla scheda Multi-currency (Multivaluta)

La modalità multivaluta viene disabilitata come impostazione predefinita in WooCommerce Multilingual. Una volta abilitata, potete configurare le opzioni di formattazione personalizzate per le valute separate. Potete anche mostrare valute specifiche per le lingue date sul front end.

A partire dalla versione 3.8 di WooCommerce Multilingual, è inoltre possibile impostare manualmente i prezzi nelle valute secondarie per i prezzi diversi da quelle standard di WooCommerce (prezzo ordinario e scontato). Questo consente ad altre estensioni (come WooCommerce Subscriptions) di non fare affidamento ai prezzi determinati utilizzando i tassi di cambio per i tipi di prezzo personalizzati che li definiscono. Nel caso di WooCommerce Subscriptions, un prezzo aggiuntivo per gli abbonamenti semplici viene chiamato “Sign-up fee” (Quota di registrazione).

A partire dalla versione 4.0 di WooCommerce Multilingual, è possibile configurare i tassi di cambio automatici per il vostro negozio. Potete scegliere tra tre celebri servizi online come fonte dei dati dei tassi di cambio, specificare la frequenza degli aggiornamenti dei tassi di cambio automatici e applicare un sovrapprezzo.

Per informazioni dettagliate visitate la nostra documentazione su come utilizzare valute diverse sui vostri siti.

Creare selettori di valuta personalizzati

WPML consente agli sviluppatori di progettare selettori di valuta personalizzati utilizzando semplici modelli Twig. In questo modo potete creare selettori che si intonano completamente con il design dei vostri temi o plug-in.
Per informazioni dettagliate consultate la nostra documentazione sulla progettazione dei selettori di valuta personalizzati.

Eliminare il contenuto del carrello quando si cambia lingua o valuta

WooCommerce Multilingual vi aiuta a utilizzare diverse valute sui vostri siti. Potete selezionare ciò che succede con i prodotti nel carrello quando l’utente cambia lingua o valuta.

Il contenuto del carrello può essere sincronizzato o rimosso. Come impostazione predefinita verrà sincronizzato. Questa opzione è importante perché vi consente di resettare il carrello quando si cambia lingua o valuta. Dovete farlo quando i vostri prodotti e le loro opzioni non sono sincronizzabili correttamente quando si cambia lingua o valuta. Ciò può succedere per prodotti di tipo complesso, come abbonamenti e prenotazioni, o aventi opzioni avanzate come la spedizione con diverse tariffe. Per informazioni dettagliate visitate la nostra documentazione sulla rimozione del contenuto del carrello quando si cambia lingua o valuta.

Plug-in add-on utili

Attivare diversi sistemi di pagamento per diversi Paesi

Quando eseguite un sito globale di e-commerce potrebbe essere necessario attivare diverse opzioni di pagamento per diversi Paesi. Potete farlo con il plug-in WooCommerce Gateways Country Limiter, incluso nel pacchetto CMS multilingue.

Scelta dei Paesi specifici per consentire un gateway di pagamento
Scelta
dei Paesi specifici per consentire un gateway di pagamento

Importare prodotti in massa

Il nostro plug-in All Import di WPML è uno strumento comodo per importare i prodotti da un file CSV.

Utilizzare la REST API di WordPress con WooCommerce Multilingual

WooCommerce Multilingual è compatibile con la REST API di WordPress. Utilizzando la REST API ora potete creare, leggere, aggiornare ed eliminare il contenuto di WooCommerce tradotto. Questo include prodotti, categorie, ordini e altro.

Per saperne di più su questo argomento, visitate la nostra pagina sulla documentazione della REST API di WordPress.

Utilizzare gli hook di WooCommerce Multilingual

WooCommerce Multilingual ha una serie di azioni e filtri che potete utilizzare per far funzionare agevolmente i vostri temi e plug-in nell’ambiente multilingue.

Per saperne di più su questo argomento visitate la nostra pagina della documentazione di riferimento degli hook di WCML.

Sviluppare temi WooCommerce personalizzati

Se state sviluppando i vostri temi WooCommerce o effettuando importanti personalizzazioni ai temi esistenti, dovrete assicurarvi che funzionino adeguatamente in più lingue.

Per aiutarvi abbiamo preparato un tutorial completo sulla creazione di temi WooCommerce multilingue e multivaluta pronti.