La traduzione automatica è disponibile soltanto a partire dalla versione WPML 4.3 con Advanced Translation Editor (ATE) di WPML e Translation Management di WPML.

Traduzione automatica nell’editor

Quando modificate i contenuti in Advanced Translation Editor di WPML, cliccate sul pulsante Translate Automatically (Traduci automaticamente) in alto.

Pulsante Translate automatically (Traduci automaticamente) in WPML
Per iniziare la traduzione automatica dei vostri contenuti cliccate qui.

WPML tradurrà automaticamente tutte le frasi nel lavoro non contrassegnato come “edited”. Se avete già tradotto una frase o ne avete iniziato l’editing, WPML non sovrascriverà il vostro lavoro con la traduzione automatica.

Contenuti tradotti automaticamente in WPML
La vostra traduzione automatica appare nella colonna di destra.

Ora vi consigliamo di controllarla velocemente. Se trovate qualcosa che desiderate migliorare, modificatela. Alla fine cliccate suFinish (Fine).

Congratulazioni! Avete tradotto i vostri contenuti in pochissimo tempo.

Nota: prima di iniziare avrete bisogno di un abbonamento alla traduzione automatica.

Traduzione automatica in blocco per gruppi di pagine

Potete tradurre automaticamente i lavori senza dover ricorrere ogni volta al translation editor di WPML. È utile quando volete tradurre automaticamente moltissime pagine che non necessitano di revisione.

Andate su WPML -> pagina Translation Management e cliccate sulla scheda Translation Tools (Strumenti di traduzione).

Traduzione automatica in blocco in WPML
Selezionate in una sola volta i lavori che volete inviare alla traduzione automatica.

Visualizzerete un elenco di lavori che avete inviato alla traduzione. Potete selezionare tutti i documenti che volete e tradurli automaticamente in un solo colpo.