WPML vi consente di tradurre facilmente le pagine che create utilizzando il vostro creatore di pagine preferito.

Il seguente video delinea la configurazione base e mostra come utilizzare WPML per tradurre le pagine create con i creatori di pagine.

Configurazione e plug-in richiesti

Affinché funzioni, necessitate di quattro plug-in nel vostro sito:

  1. Creatore di pagine di vostra scelta (Visual Composer, Divi, ecc.)
  2. Plug-in di WPML
  3. Plug-in add-on Translation Management di WPML
  4. Plug-in add-on String Translation di WPML

Dopo aver attivato WPML e i plug-in add-on dovete eseguire la configurazione iniziale di WPML.

Per riuscire a tradurre i contenuti creati con i creatori di pagine dovete attivare anche Translation Editor di WPML. WPML vi richiederà di farlo dopo aver attivato i plug-in add-on, ma potete anche effettuarlo manualmente.

Andate su WPML -> pagina Translation Management e cliccate sulla scheda Multilingual Content Setup (Configurazione del contenuto multilingue). Da lì selezionate l’opzione Use the translation editor (Utilizza l’editor di traduzione) nella sezione How to translate posts and pages (Come tradurre post e pagine).

Aggiungere il supporto di WPML ai creatori di pagine

Qualsiasi creatore di pagine che utilizza i codici abbreviati può essere facilmente configurato per essere traducibile con WPML. Tutto ciò che serve è un file di configurazione della lingua di WPML aggiunto al plug-in. Per scoprire come si fa visitate la nostra pagina sull’integrazione dei creatori di pagine che utilizzano i codici abbreviati con WPML.

Come tradurre i contenuti del creatore di pagine

Ci sono due modi per tradurre i contenuti creati con i creatori di pagine:

  • Manualmente, da voi
  • Inviandoli ad altri traduttori per essere tradotti

Traduzione manuale

Per tradurre i contenuti da soli utilizzate i seguenti passaggi:

  1. Cliccate sull’icona più per la lingua in cui volete tradurre il post. Verrete indirizzati a Translation Editor di WPML. Tutte le parti traducibili della vostra pagina appariranno lì.
  2. I contenuti in lingua originale sono sulla sinistra. Inserite le vostre traduzioni nelle caselle di destra. Nota: potete anche conferire lo stile alle traduzioni come con l’editor originale di WordPress.
  3. Assicuratevi di contrassegnare ciascuna parte del contenuto come Translation complete (Traduzione completata).
  4. Quando avete terminato con la traduzione, cliccate su Save & Close (Salva e chiudi).

Inviare la traduzione ad altri traduttori

Per inviare i contenuti da tradurre creati utilizzando i creatori di pagine ad altri traduttori, dovete andare su WPML -> pagina Translation Management e seguire i seguenti passaggi.

  1. Scegliete il tipo di contenuto (pagina, post, ecc.), selezionatelo e cliccate su Add to translation basket (Aggiungi al carrello traduzioni).
  2. Cliccate sulla scheda Translation Basket (Carrello traduzioni) e selezionate il traduttore per una lingua specifica. Nota: dovete configurare i traduttori in anticipo.

Questo è quanto! Ora i traduttori potranno andare su WPML -> pagina Translations (Traduzioni) e iniziare con il lavoro di traduzione. Utilizzeranno lo stesso Translation Editor descritto nella sezione “Traduzione manuale” soprastante.

La traduzione degli stessi testi apparirà diverse volte

A volte potreste avere lo stesso testo che si ripete sulla vostra pagina. WPML riconosce automaticamente i contenuti duplicati e li offre alla traduzione come un campo. In questo modo non dovete trascorrere del tempo a tradurre gli stessi testi nella pagina.

Naturalmente WPML visualizzerà la traduzione di questi testi ovunque appaiano sulla vostra pagina.

La seguente immagine visualizza un design creato con Visual Builder, utilizzando tre esempi dello stesso testo.

Design di Visual Composer utilizzando diversi esempi dello stesso testo
Design di Visual Composer utilizzando diversi esempi dello stesso testo

Quando traduciamo quella pagina possiamo vedere che l’editor mostra soltanto un esempio del campo per tradurre questo testo. Ribadiamo che questo significa che dobbiamo tradurlo soltanto una volta.

Viene utilizzato un solo campo per tradurre i testi duplicati
Viene utilizzato un solo campo per tradurre i testi duplicati

Infine, sul front-end la traduzione del testo viene visualizzata ovunque come progettato.

Testi duplicati tradotti mostrati in tutti i posti giusti sul front-end
Testi duplicati tradotti mostrati in tutti i posti giusti sul front-end

Aggiornare la traduzione quando cambiano le pagine

Potete sempre aggiornare la traduzione delle pagine che avete già tradotto. Quando variano i contenuti della pagina tradotta potete semplicemente tradurli o rinviarli alla traduzione. Questa volta non dovrete ritradurre tutti i contenuti, ma soltanto la parte modificata o aggiunta.

Integrazioni WPML con i creatori di pagine

Lavoriamo costantemente per aggiungere più creatori di pagine popolari all’elenco di integrazioni di WPML.

I seguenti creatori di pagine sono integrati con WPML:

Se il vostro creatore di pagine non è ancora stato integrato con WPML, scoprite come integrarlo in modo semplice con la nostra guida sull’integrazione dei creatori di pagine che utilizzano i codici abbreviati.