Se i vostri traduttori stanno utilizzando i CAT (Computer Assisted Translation) Tool, potete inviare loro i lavori di traduzione per modificarli offline.

I CAT Tool offrono ai traduttori una migliore produttività. Spesso includono una memoria di traduzione e la gestione del glossario, strumenti che consentono ai traduttori di produrre un lavoro migliore e in tempistiche più brevi.

L’assistenza di WPML per i CAT Tool proviene dal modulo XLIFF. Potete scaricarlo dal vostro account di WPML alla voce Download.

Inoltre, per inviare i lavori ai traduttori necessiterete del modulo Translation Management.

Come funziona

I vostri traduttori riceveranno i file XLIFF da modificare. Questi file seguono lo standard XLIFF, gestibile dalla maggior parte dei CAT Tool. Tradurranno offline e caricheranno le traduzioni completate su WordPress. Il flusso di lavoro segue Translation Management di WPML. L’unica differenza è la possibilità per i traduttori di modificarli offline, utilizzando i loro strumenti preferiti, senza doverli tradurre all’interno di WordPress.

  1. Innanzitutto, dovrete configurare Translation Management di WPML. In altri termini, dovrete aggiungere gli account per i vostri traduttori.
  2. Successivamente, abilitate l’invio dei file XLIFF nelle e-mail di notifica per i traduttori (consultate la sezione successiva).
  3. Andate su WPML->Translation Management e inviate i lavori ai traduttori.
  4. WPML invia e-mail di notifica ai vostri traduttori per informarli che sul vostro sito sono presenti dei nuovi lavori. Ora queste notifiche includono un file ZIP con tutti i documenti da tradurre, in formato XLIFF.
  5. I vostri traduttori aprono questi file XLIFF e lavorano su di essi con il loro CAT Tool preferito.
  6. Terminata la traduzione, cliccano sull’URL di restituzione presente nell’e-mail di notifica. Lì caricheranno i file XLIFF completati. Il traduttore deve soltanto caricare il file XLIFF senza specificare altro. Ciascun file include le informazioni che indicano a WPML che è stato tradotto.
  7. WPML crea le traduzioni sul vostro sito e vi invia un’e-mail di notifica per avvertirvi che il lavoro è stato completato.

Configurare WPML per inviare i file XLIFF

Una volta installato il modulo XLIFF, andate su WPML->Translation Management->Notifiche per traduttori.

Includere file XLIFF nelle e-mail di notifica per i traduttori

Quando questa opzione è selezionata, WPML includerà una cartella ZIP contenente tutti i file XLIFF da tradurre, in ciascuna e-mail di notifica.

Inviare documenti alla traduzione

Andate su WPML->Translation Management, scegliete i documenti da tradurre, le lingue di traduzione e i traduttori e inviate i documenti alla traduzione.

WPML notificherà i vostri traduttori e invierà loro i file XLIFF da tradurre.

Bacheca traduzioni

In alternativa, i traduttori possono anche andare nel loro elenco di lavori, selezionare i documenti che desiderano scaricare e cliccare su Esporta come XLIFF.

Tradurre

I traduttori devono decomprimere l’allegato dell’e-mail di notifica. Conterrà i diversi documenti che avete inviato loro. Traducono tutti i file con il loro CAT Tool e li salvano.

Quando la traduzione è completata, i traduttori possono caricare i file XLIFF singolarmente o creare una cartella ZIP e caricarli congiuntamente.

Importare i file XLIFF dalla pagina dei lavori di traduzione

I traduttori possono caricare i file quante volte desiderano. Al primo upload, WPML creerà le traduzioni. Con gli upload successivi, la traduzione verrà aggiornata.

Notifica via e-mail

Per inviare le notifiche via e-mail ai traduttori quando sono disponibili nuovi lavori, dovrete impostare l’opzione Notifica nuovo lavoro al traduttore su Translation Management -> Notifiche traduzioni.

Configurare le notifiche dei nuovi lavori per i traduttori

Nota: affinché i traduttori ricevano i file XLIFF allegati alle e-mail di notifica, l’opzione Includi file XLIFF nelle e-mail di notifica dev’essere attivata.

http://wpml.org/documentation/wpml-core-and-add-on-plugins/