Prima stesura
December 30, 2019
Updated
December 30, 2019

Durante la visualizzazione delle pagine in altre lingue, WPML vi consente di visualizzare il contenuto, che è scritto nella lingua predefinita del sito. Se esiste una traduzione, WPML la visualizza, altrimenti visualizza il contenuto della lingua predefinita del sito.

Supponiamo che abbiate un sito immobiliare con proprietà. Volete che le nuove proprietà appaiano immediatamente in tutte le lingue, anche se non le avete ancora tradotte. Inoltre, quando si visualizza una proprietà in una lingua qualsiasi, l’intestazione, il menu e il piè di pagina del sito devono apparire in quella lingua.

Come potete vedere, questa funzione è particolarmente utile per elencare siti, siti di directory, siti ad abbonamento e, naturalmente, siti di e-commerce.

Che dire della SEO?

La parte migliore dell’utilizzo di questa modalità di traduzione è che non avrà implicazioni SEO negative per il vostro sito.

WPML indica a Google qual è il contenuto originale, quindi Google può ignorare tutti questi duplicati. Se poi traducete effettivamente un post o una pagina, ora Google lo vedrà come nuovo contenuto e non come duplicato.

Visualizzazione di contenuti originali per interi tipi di post

Per visualizzare i contenuti in lingua originale per tutti i post appartenenti a interi tipi di post, andate su WPML -> pagina Settings (Impostazioni).

Scorrete verso in basso alla sezione Post Types Translation (Traduzione di tipi di post) e selezionate la seconda opzione Translatable – use translation if available or fallback to the original language (Traducibile: utilizza la traduzione se disponibile o esegui il fallback alla lingua originale) per tutti i tipi di post necessari.

Use translation if available or fallback to original language (Utilizza la traduzione se disponibile o esegui il fallback alla lingua originale)

Visualizzazione dei valori di tassonomia originali

Potete attivare questa funzione anche per le tassonomie. In questo caso, se le tassonomie presenti in una pagina non vengono tradotte, WPML visualizza quelle dei nomi originali.

Per visualizzare i valori di tassonomia in lingua originale per tassonomie specifiche, andate su WPML -> pagina Settings (Impostazioni).

Scorrete verso il basso alla sezione Custom taxonomies (Tassonomie personalizzate) e selezionate la seconda opzione Translatable – use translation if available or fallback to the original language(Traducibile: utilzza la traduzione se disponibile o esegui il fallback alla lingua originale) per tutti i tipi di post necessari.

Passaggio alla nuova modalità di traduzione se il vostro sito utilizza la duplicazione dei contenuti

Con la versione 3.9 di WPML è stata introdotta la capacità di visualizzare contenuti non tradotti su pagine in lingue secondarie. Nelle versioni precedenti dovevate utilizzare la duplicazione dei contenuti.

Quando il vostro sito passa a una nuova modalità di traduzione, vorrete iniziare rimuovendo tutti i duplicati nel sito. Potete trovare le istruzioni dettagliate sulla procedura da seguire nella pagina relativa all’eliminazione di contenuti duplicati dopo aver modificato la modalità di traduzione dei contenuti.