I siti di WordPress includono diversi tipi di elementi, tutti mostrati sulla pagina. Affinché il vostro sito risulti completamente multilingue, dovete accertarvi che tutti gli elementi siano predisposti per essere multilingue.

Contenuto delle pagine/post

WPML crea una nuova pagina per ciascuna traduzione e collega insieme tutte le pagine tradotte, in modo da permettere ai visitatori di passare da una pagina all’altra.

Se state utilizzando un editor di traduzione affiancato, dovete specificare i campi personalizzati da tradurre.

Testi del tema e dei plug-in

Alcuni testi sono hardcoded in PHP. Più spesso appaiono nel tema o nei plug-in.

Potete tradurli sia fornendo un file .mo per il tema e ciascun plug-in che utilizzando il modulo String Translation di WPML.

Per risultare traducibili, le stringhe devono essere racchiuse in chiamate gettext.

Testi dell’area di amministrazione

Alcuni testi vengono inseriti nell’area di amministrazione di WordPress, ma non appartengono ad alcuna pagina o post. Ad esempio, lo slogan del sito web viene inserito in Impostazioni->Generali.

WPML può tradurre questi testi. A questo scopo, dovrete indicargli le stringhe da tradurre.