WPML dispone di due fantastiche funzionalità per la traduzione, ma rallentano il tutto, solo a voi (non ai visitatori). Potete disattivarle.

Andate su WPML->String Translation.

Opzioni di velocità di String Translation

La prima funzionalità è:

“Tracciare dove la stringa appare sul sito”

Con questa funzionalità WPML tiene traccia dei codici PHP e HTML che hanno chiamato stringhe nel sito. Inoltre, se visualizzate una stringa e non siete sicuri della sua posizione nel sito, WPML ve la mostrerà (cliccate sulla piccola icona a forma di “documento” vicino alla stringa). Per funzionare, questa funzionalità scrive nel database nel momento in cui le stringhe vengono mostrate. Ovviamente, rallenterà il tutto.

L’altra funzionalità è:
“Registrare automaticamente le stringhe da tradurre”

WPML controllerà se le stringhe traducibili sono già state registrate nella tabella di String Translation e, se non lo saranno, le aggiungerà. Questa funzione è piuttosto utile se il vostro sito utilizza stringhe generate in modo dinamico che WPML non può individuare durante la scansione del codice PHP.

Queste due opzioni sono un ottimo aiuto per la traduzione, ma richiedono molti accessi al database. Interessano la vostra navigazione in quanto utente collegato all’area di amministrazione, ma non interessano quella dei visitatori. Se non le utilizzate, potete disattivarle.