Aggiornamento importante per le lingue delle stringhe a partire da WPML 3.3

A partire da WPML 3.3 potete tradurre le stringhe da una lingua qualsiasi a qualsiasi altra lingua. Potete assegnare la lingua di origine a stringhe specifiche o al tutti i contesti delle stringhe.

Fino a WPML 3.3 potevate tradurre solo stringhe dall’inglese ad altre lingue.

Se state gestendo un sito la cui lingua di origine non è l’inglese, è sufficiente aggiornare WPML alla versione attuale. Potrete tradurre le stringhe dalla lingua predefinita del vostro sito (inglese o lingua diversa) verso tutte le altre lingue.


Lingua delle stringhe in WPML prima della versione 3.3

String Translation di WPML traduce le stringhe da una lingua ad altre lingue. Quando la lingua di origine non è l’inglese, dovete tenere presenti alcune considerazioni importanti.

Il modulo String Translation traduce tutti i testi che non si trovano in post, tassonomia o campi personalizzati. Questi testi includono:

  • Il nucleo di WordPress
  • I plug-in
  • Il tema

Quindi, come potete vedere, tutte le stringhe sparpagliate nel vostro sito verranno tradotte nello stesso posto. Ricordate che state traducendo tutto questo da una lingua ad altre lingue.

Come sapete, WordPress e quasi tutti i plug-in utilizzano l’inglese come lingua di partenza. In altri termini, String Translation traduce sempre dall’inglese ad altre lingue. Diamo un’occhiata a cosa comporta per voi tutto ciò e a come utilizzarlo nel “modo corretto”.

Quando il vostro sito include l’inglese, ma non è la lingua predefinita

Supponiamo che il vostro sito offra il francese, lo spagnolo e l’inglese e che il francese sia la lingua predefinita. Dovete inserire tutti i testi che vanno nella schermata String Translation in inglese. Rileggetelo. Non in francese, in inglese.

Ad esempio, i titoli dei widget o lo slogan del sito devono essere in inglese. Successivamente, traducete verso il francese e lo spagnolo utilizzando la schermata String Translation. Visualizzerete il testo di partenza in inglese e le lingue di traduzione come le altre lingue del vostro sito.

Esatto. La lingua originale delle stringhe non deve essere la lingua predefinita del vostro sito. Dev’essere così perché la tabella di String Translation includerà moltissime stringhe in inglese (come i testi di WordPress e i testi dei plug-in). Ora aggiungerete le vostre stringhe nella stessa lingua (inglese) e le tradurrete in altre lingue.

Quando il vostro sito non include l’inglese

Il procedimento è lo stesso di prima, solo un po’ meno intuitivo.

La lingua originale delle stringhe dev’essere ancora l’inglese. Anche se non state utilizzando l’inglese nel vostro sito, WordPress e tutti i plug-in di wordpress.org sono ancora codificati in inglese come lingua di partenza. In altri termini, ci sono ancora molti elementi da tradurre dall’inglese.

Di conseguenza, state mantenendo l’inglese come lingua originale e state traducendo tutto verso le lingue del vostro sito.

Se il vostro sito include il francese e lo spagnolo, la lingua originale delle stringhe sarà l’inglese. Utilizzerete la schermata String Translation per tradurre verso il francese e lo spagnolo.

Dovrete inserire i titoli dei widget, lo slogan del sito e qualsiasi altro elemento che va in String Translation in inglese, anche se l’inglese non viene usato nel vostro sito.