This is the technical support forum for WPML - the multilingual WordPress plugin.

Everyone can read, but only WPML clients can post here. WPML team is replying on the forum 6 days per week, 22 hours per day.

Etichettato: 

This topic contains 16 risposte, has 3 voci.

Last updated by Alejandro 4 mesi, 1 settimana fa.

Assigned support staff: Alejandro.

Autore Post
May 30, 2019 at 10:05 am #3921959

frongiaP

Buongiorno

Ho acquistato WMPL per il mio sito, ma si è rivelato di una complessità tale che non sono in grado di completare la traduzione del mio e-commerce, cerco qualcuno che mi aiuti, sono disposto a pagarlo.

Grazie e saluti

May 30, 2019 at 10:36 am #3922183

Noman
Supporter

Languages: Inglese (English )

Timezone: Asia/Karachi (GMT+05:00)

Hi,

Thank you for contacting WPML Support. I am going to answer this in English, I hope that is ok, if you still need help in Italian please let me know.

You can use a Translation Service for translating your site content: https://wpml.org/translation-service/.

Or you can contact one of our certified service providers for such cases who can give you more dedicated help for your site: https://wpml.org/contractors/

Thank you

June 6, 2019 at 7:04 am #3966191

frongiaP

Good morning,

I need assistance in Italian. Not English

Google is indexing my pages only in English, I read this thread:
https://wpml.org/it/forums/topic/pagine-in-italiano-non-indicizzate/

And I made it a complex and difficult configuration

I thought I had purchased a plugin that was easy and simple to manage, but instead it is proving to be very complicated to manage, and it is creating more problems for me than benefits. Can you give me some assistance? Thankas and best

June 10, 2019 at 8:17 am #3985789

Alejandro
Supporter

Languages: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Timezone: Europe/Rome (GMT+02:00)

Ciao!

Noman mi ha riassegnato questo ticket visto che hai richiesto un Supporter che parli Italiano.

Visto che sembra che hai diversi problemi, proviamo a risolverli uno a uno, per evitare confusioni e sopratutto perché per ogni ticket si puo' rispondere ad una domanda soltanto.

Se vuoi, puoi anche aprire una chat e chiedere il supporto in Italiano(se lo vuoi, puoi anche chiedere di me sulla chat dalle ore 8 alle ore 15, Ora Italia, forse in quel modo riusciamo a risolvere i problemi più velocemente) .

Per ora ti chiedo gentilmente di inserire nel campo che ho appena abilitato le informazioni di debug che trovi su WPML > Assistenza > Informazioni di debug.

Con questa procedura, potrò dare una occhiata a molte delle configurazioni del tuo server e dell'installazione WPML in modo di sapere come procedere.

Poi, se mi dici quale problema ti preme di più, posso cominciare a vedere come aiutarti.

Fammi sapere.

June 10, 2019 at 8:46 am #3985947

frongiaP

Ciao.Ti ringrazio ma non ho capito come devo richiedere la chat, il codice debug , l'ho già installato

June 10, 2019 at 9:01 am #3986035

frongiaP

CIao.

Ho guardato il link qui sotto:
https://wpml.org/forums/forum/chat-support/

Ma da quello che ho capito non ci sono supporter disponibili. Continuo a pensare che WPML sia complesso anche nell'assistenza. Come vogliamo procedere?

June 10, 2019 at 11:44 am #3987239

Alejandro
Supporter

Languages: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Timezone: Europe/Rome (GMT+02:00)

Per favore usa questo link. la chat è al momento in Inglese, visto che è ancora un metodo esperimentale per aiutare i clienti ma visto che io ci sono e so parlare anche l'italiano, ti posso aiutare anche in questa lingua.

Saluti: https://wpml.org/forums/forum/english-support/

June 10, 2019 at 1:05 pm #3987533

frongiaP

Ma lì mi porta a una nuova apertura di un ticket mica a una chat! Inizio a pensare che non solo WPML è complesso da gestire, ma anche il supporto è complesso da capire. Possiamo trovare una soluzione semplificata? Sarebbe meglio la chat ma siccome io non vedo nessuna chat dove cercarti non so cosa devo fare esattamente

June 11, 2019 at 6:00 am #3991993

frongiaP

Buongiorno

Gradirei una risposta in tempi brevi come è normale per qualsiasi servizio a pagamento. Sono al 5 giorno di attesa solo per capire come avere assistenza. Visto che la chat non ho capito nè dove si attiva nè come si attiva, direi che forse è meglio che le elenchi i miei problemi qui, però gradirei risposte immediate, non il giorno dopo. Grazie

June 11, 2019 at 7:18 am #3992591
frongiaP

ELENCO PROBLEMI

1) Dopo la traduzione in inglese della pagina hidden link, la parte tradotta in inglese ha cannibalizzato quella italiana escludendola di fatto dall'indicizzazione su Google e indicizzando solo quella inglese e sconvolgento la presentazione dei sitelinks. Ho visto che il problema è segnalato:
https://wpml.org/documentation/support/adding-hreflang-wordpress/
Ma è tutto in inglese, ho dovuto far intervenire un esperto. Gradire una procedura chiara e semplice in italiano su come gestire questa grave problematica

2) Non ho capito come gestire la traduzione delle stringhe. Ho capito che WPML preferisce la versione inglese per la traduzione di WordPress, il che mi ha creato grossi problemi e il sito ce l'ho ancora mescolato in inglese e italiano in alcune sezioni

3) Ho aggiunto una sezione in russo senza utilizzare WPML perchè non ho ancora i testi completi, le pagine le ho create rimanendo nella sezione italiana, ma questo mi ha creato ugualmente dei problemi

4) Vorrei sapere se si possono escludere della parti da tradurre. Per esempio io non posso tradurre tutti gli articoli del mio blog, posso escluderli dalla traduzione senza avere casini? Se sì come?

5) Nella sezione in inglese mi sono rimasti delle sezioni da tradurre ma non ho capito da dove si fa. Allego le schermate

I nuovi thread creati da Alejandro e collegati a questo sono elencati di seguito:

https://wpml.org/it/forums/topic/non-riesco-a-tradurre-alcuni-campi-del-mio-sito/

June 11, 2019 at 11:43 am #3994779

Alejandro
Supporter

Languages: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Timezone: Europe/Rome (GMT+02:00)

Va bene continuiamo da qui, probabilmente non riesce ad aprire la chat perché ha già un ticket attivo.

Non fa niente. vediamo di risolvere i suoi problemi in giornata se è possibile.

Allora cominciamo:

1) Lei Dice: "Dopo la traduzione in inglese della pagina hidden link, la parte tradotta in inglese ha cannibalizzato quella italiana escludendola di fatto dall'indicizzazione su Google e indicizzando solo quella inglese e sconvolgento la presentazione dei sitelinks."

Risposta: Di solito questo problema succede quando Il redirect per le lingue è attivo sul suo sito e dal debug inforamtion che ci ha fornito, ci risulta che sia questo il caso.

Attenzione, questo non è un errore o un bug del sistema, è una restrizione che abbiamo visto che alcuni crawler hanno una lingua definita e questa è sempre in Inglese quindi verranno automaticamente rindirizzati sempre alla versione in Inglese. Al momento di attivare questa opzione, infatti, il sistema Le mette a disposizione un link e Le avvisa che ci possono essere conseguenze per l'attivazione di questa opzione.

Stiamo cercando di trovare un'altro metodo più sicuro per avere questa opzione però al momento è l'unica stabile che esiste (le altre di solito creano problemi con i plugin di Caching)

2) Lei dice: "Non ho capito come gestire la traduzione delle stringhe. Ho capito che WPML preferisce la versione inglese per la traduzione di WordPress, il che mi ha creato grossi problemi e il sito ce l'ho ancora mescolato in inglese e italiano in alcune sezioni."

Risposta: Non è WPML a decidere la traduzione di WordPress o delle stringhe di WordPress, è WordPress stesso che ha come "lingua default" L'inglese quindi tutto quello che ha a che fare con WordPress probabilmente comparirà come se fossero strinhe in Lingua Inglese.

Questo si può cambiare facilmente seguendo questi passi (puoi seguire i passi dai 2 screenshot che ho caricato qui sotto):
- Vai su WPML > Traduzione Stringhe
- Seleziona "lingue dei domini"
- Seleziona il dominio che vuoi cambiare
- Seleziona la lingua default
- Poi, sotto potrai scegliere la nuova lingua default di queste stringhe
- Puoi selezionare l'opzione per rendere "permanente" questo cambio (cioè che tutte le future stringhe di questo dominio vengano registrata nella nuova lingua default)
- Premi "Applica"

3) Lei dice: "Ho aggiunto una sezione in russo senza utilizzare WPML perchè non ho ancora i testi completi, le pagine le ho create rimanendo nella sezione italiana, ma questo mi ha creato ugualmente dei problemi"

Risposta: non sono sicuro di aver capito cosa intende per "Ho aggiunto una sezione in russo senza utilizzare WPML perchè non ho ancora i testi completi"

Pero se quello che lei desidera è cambiare la lingua della pagina da Italiano a russo puo' farlo facilmente seguendo questi passi:

- Acceda la pagina che deve cambiare da Italiano a Russo
- nella barra laterale dove c'è anche la sezione dove puo' selezionare la visibilità della pagina o anche pubblicarla/aggiornarla vedrà una sezione chiamata "Lingue"
- In questa sezione c'è un menu "Lingua di questa pagina", puo' cambiarla da Italiano a Russo e salvare la pagina.

4) Lei dice: "Vorrei sapere se si possono escludere della parti da tradurre. Per esempio io non posso tradurre tutti gli articoli del mio blog, posso escluderli dalla traduzione senza avere casini? Se sì come?"

Risposta: Se non vuole che compaiano nelle altre lingue, basta non tradurli e tutto andrà bene, non avrà nessun problema per questo.

5) Lei Dice: "Nella sezione in inglese mi sono rimasti delle sezioni da tradurre ma non ho capito da dove si fa. Allego le schermate"

Risposta: Probabilmente alcune zone non sono state registrate e quindi si devono registrare per prima.
Visto che la procedura è un po' complessa dividerò questo ticket per dedicarci interamente a questo processo, altrimenti finiremo confusi.

Saluti.

June 11, 2019 at 2:13 pm #3995885

frongiaP

Lei dice :

1) Stiamo cercando di trovare un'altro metodo più sicuro per avere questa opzione però al momento è l'unica stabile che esiste (le altre di solito creano problemi con i plugin di Caching)

In definitiva cosa devo fare? Modificare il redirect?. Inoltre con i plugin di caching come devo comportarmi?

Lei dice:

2) Questo si può cambiare facilmente seguendo questi passi (puoi seguire i passi dai 2 screenshot che ho caricato qui sotto):
- Vai su WPML > Traduzione Stringhe
- Seleziona "lingue dei domini"
- Seleziona il dominio che vuoi cambiare
- Seleziona la lingua default
- Poi, sotto potrai scegliere la nuova lingua default di queste stringhe
- Puoi selezionare l'opzione per rendere "permanente" questo cambio (cioè che tutte le future stringhe di questo dominio vengano registrata nella nuova lingua default)
- Premi "Applica"

Risposta: ho paura di creare dei danni, perchè una volta ho provato a farlo e mi si sono invertite al cune sezioni: quelle italiane sono diventate in inglese e viceversa, è possibile un intervento diretto da parte vostra?

Lei dice:
3) "non sono sicuro di aver capito cosa intende per "Ho aggiunto una sezione in russo senza utilizzare WPML perchè non ho ancora i testi completi"

Risposta:

Ho creato una sezione distaccata, un mini-sito in russo perchè non ero in condizioni di tradurre tutto il sito:
hidden link

Nonostante non abbia attivato la lingua WPML ha riconosciuto queste pagine e mi ha combinato ugualmente dei casini, addirittura entrando in conflitto e inibendo la visione di alcune sezioni del sito. La cosa si è risolta quando ho concellato le pagine dalla traduzione. Ecco, voglio giusto chiedere, è possibile evitare di essere obbligato a tradurre tutto? Questi sono automatismi che a me creano solo casini, io voglio poter tradurre quello che mi pare liberamente

Lei dice:
4) "Se non vuole che compaiano nelle altre lingue, basta non tradurli e tutto andrà bene, non avrà nessun problema per questo."

Risposta: E come mai in alcuni tutorial viene suggerito di tradurre tutto il sito per intero?

Lei dice:
5) "Probabilmente alcune zone non sono state registrate e quindi si devono registrare per prima.

Risposta: Cosa intende per registrare?
Io vorrei sopratutto una gestione semplificata con WPML, il mio sito è semplice, però non voglio automatismi che poi entrino in conflitto con le cache dei plugin, tutto quello che è successo in questi giorni è seguito all'installazione di WPML, io vorrei una procedura che sia definitiva. Esiste una guida italiana, un video-corso?

June 11, 2019 at 3:06 pm #3996547

Alejandro
Supporter

Languages: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Timezone: Europe/Rome (GMT+02:00)

1) In realtà no, non puoi modificare i redirect, al meno non senza poi creare possibili problemi. io consiglierei di non usare questa opzione per ora se è possibile oppure di contattare google per vedere se loro riescono a togliere la lingua dai loro crawler (non penso che lo faranno).

2) Certamente possiamo farlo e poi fare un video o qualcosa di simle che Le indichi come fare in futuro. basta che ci invii le credenziali nel campo che ho appena attivato (così saranno sicure e private) e poi che ci indichi dove andare e cossa vorrebbe avere come risultato.

3) Allora, come prima cosa, lei non è per niente obbligato a creare traduzioni dove non le vuole, quello che ci deve dire è come vorrebbe che si comportassero queste pagine nelle diverse lingue (si devono vedere uguali, non si devono vedere proprio, ecc).

Vede, se lei fa una pagina in russo ma configurata nella lingua in Italiano, quello non aiuterà per niente il suo SEO, perché a livello tecnico la pagina sarà in Italiano, ma le parole non serviranno a niente in Italiano, perché sono parole che devono appartenere alla lingua Italiana.

Se lei ha questa pagina soltanto in Russo, basta attivare il russo e poi fare la pagina lì. non deve per forza tradurle né collegarle ad altre pagine che non siano veramente la sua traduzione.

4) Mi saprebbe indicare quale oquali tutorial intende? per poter dare una risposta a questa domanda, devo avere un po' di contesto.

5) Allora, la compatibilità con WPML (e in generale lo stato multilingua di un sito) è molto più complesso di quello che sembra, ci sono campi dinamici che richiedono procedure particolari perché WPML possa trovarli e capire di cosa si tratta.

Quando parlo di "registrare" un shortcode, parlo di questo, ad esempio :https://wpml.org/documentation/support/language-configuration-files/

Deve ricordare che perché un sito sia "semplice" da usare, richiede uno sforzo grandissimo a livello tecnico, e ogni autore ha le sue tecnice di programmazione per farlo. Noi proviamo adattarci a tutte, ma non sempre è possibile oppure a volte richiedono passaggi particolari (anche questa è la ragione per cui WPML è così "complicato" a prima vista, perché offre una grandissima flessibilità per adattarsi alle miglialia di combinazioni e di situazioni che esistono nella comunità di WordPress e questo richiede anche una grandissima quantità di strumenti che però non sempre verranno usati).

Per questo motivo mettiamo a disposizioni tecniche e strumenti che permettano a noi e a voi di poter rendere "multilingua" anche tanti plugin e temi che non sono stati "pensati" per esserlo, tra tante altre cose, e anche proprio per questo offriamo il nostro supporto cliente, per cercare di aiutarvi oppure di orientarvi sul daffare.

Molte volte sono cose piccole e queste cose piccole quasi sempre si riescono a risolvere velocemente o da noi o da voi stessi.

Saluti.

June 11, 2019 at 4:30 pm #3997277
frongiaP

Salve:

2) Certamente possiamo farlo e poi fare un video o qualcosa di simle che Le indichi come fare in futuro. basta che ci invii le credenziali nel campo che ho appena attivato (così saranno sicure e private) e poi che ci indichi dove andare e cossa vorrebbe avere come risultato.

Risposta: Per me la cosa più facile è fare la ricerca sia per stringhe che per qualsiasi altro elemento non tradotto in ITALIANO e tradurlo nella rispettiva lingua nel rispettivo campo campo. Per la traduzione degli articoli e delle pagine non ho problemi. I problemi sono sempre stati: Widget, Form di Contatto, Tassonomie, Elementi dinamici Woocommerce, Shortcode, ed elementi specifici del tema. Vorrei fare una ricerca ritrovare subito l'elemento non tradotto e farlo in semplicità

3) Allora, come prima cosa, lei non è per niente obbligato a creare traduzioni dove non le vuole, quello che ci deve dire è come vorrebbe che si comportassero queste pagine nelle diverse lingue (si devono vedere uguali, non si devono vedere proprio, ecc).

Risposta: Come ho già detto, alcune pagine e alcune sezioni non potrò tradurle dall'italiano, quindi non vorrei vederle, però ho letto da qualche parte che questo crea problemi a Wpml, lei mi sta dicendo che non corrisponde al vero. Inoltre non vorrei sopratutto avere casini con l'indicizzazione delle pagine, perchè il problema grosso è stato quello, quindi come devo comportarmi con gli href lang e tutto il resto? Ho visto che il problema è sentito, ma io non ci ho capito molto, voglio cose semplici, semplicemente come devo configurare le pagine per evitare rimescolamenti SEO

Ho fatto quella pagina in russo perchè altrimenti avrei dovuto tradurre tutti i menù, moduli, mi hanno chiesto tre pagine di prodotto e ho pensato che la soluzione fosse fare 3 pagine separate provvisoriamente sanza menù, quasi una LANDING PAGE. Il problema SEO non esiste perchè sono pagine provvisorie in attesa di fare il resto con calma. SE lei mi fa una proposta su come fare le stesse pagine attivandole con WPML ovviamente ci provo

5) Io non sono uno sviluppatore non posso permettermene uno, gestisco tutto il sito a 360° e sino a oggi ho risolto tutto, i problemi seri son nati con l'installazione di WPML, a cui riconosco le enormi potenzialità, ma anche una ESTREMA COMPLESSITà, è un sistema di traduzione avanzato che è poco adatto a chi gestisce il sito in autonomia con poco budget. Il mio obiettivo è trovare un assetto stabile e riuscire a far diventare il lavoro di traduzione una routine, riuscire a tradurre l'archittetura degli elementi dinamici , dopo sarà solo attività di blogging e aggiornamento. In fondo siamo un e-commerce con solo tre prodotti, però vogliamo farli arrivare ovunque, sopratutto lavorando con un sito multilingua ottimizzato SEO

I nuovi thread creati da Alejandro e collegati a questo sono elencati di seguito:

https://wpml.org/it/forums/topic/devo-per-forza-fare-una-traduzione-per-ogni-pagina/

June 12, 2019 at 8:57 am #4002109

Alejandro
Supporter

Languages: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Timezone: Europe/Rome (GMT+02:00)

2) Ho dato una occhiata al suo sito e tanti dei plugin che lei ha installato ha usato l'inglese come lingua default per le stringhe di quei plugin. Questo, purtroppo scappa dalle nostre mani ma come spiegato prima, basta semplicemente cercare le stringhe che lei cerca, cambiare la lingua default e tradurle. Le ho già spiegato come fare nel punto 2 della risposta: https://wpml.org/it/forums/topic/cerco-una-collaborazione-per-completare-traduzione/#post-3995885

3) Ho avuto opportunità di vedere la sua pagina e penso che lei sia un po' confuso su quello che si deve fare, quindi ho diviso il ticket per continuare la conversazione concentrandoci su questo problema e su come risolverlo.
Per farvore risponda in quel ticket tutte le domande che le ho fatto e cerchiamo di non menzionare più questo punto qui, per evitare ulteriori confusioni.

5) Capisco quello che lei dice, e non si preoccupi, proprio per quello siamo qui, per aiutarla a risolvere i problemi che sta avendo.

Capisco perché lei sia un po' confuso, in realtà quello che c'è al momento in quella pagina non è per niente una cosa semplice da gestire, più che altro perché, visto il modo come è stato costruito il sito, si inizia tutto dalla logica (a livello strutturale, cioè sapere cosa va dove).

Non si preoccupi che l'aiuterò nel meglio delle mie possibilità a superare questi problemi e a risolverli, sto cercando di fare video e di spiegare ogni mio passo per farLe anche capire il perché di ogni cosa che sto facendo (così anche riesce ad imparare ad usare meglio il plugin e a sapere cosa fare in ogni caso).

Ho già risposto agli altri ticket che sono quelli che hanno la maggior complessità quindi se lei ritiene giusto, qui possiamo soltanto continuare con quello che non si parla in quegli altri 2 ticket, così ci concentriamo su una cosa in particolare e così riusciamo ad essere più specifici.

Saluti.