Salta la navigazione

Questo è il forum di assistenza tecnica di WPML, il plug-in multilingue di WordPress.

La sua lettura è permessa a tutti, ma la pubblicazione è riservata esclusivamente ai clienti di WPML. Il team di WPML risponde sul forum 6 giorni su 7, 22 ore su 24.

Nessun supporter è disponibile a lavorare oggi sul forum Italian. Sentitevi liberi di creare ticket e li gestiremo il prima possibile quando saremo online. Grazie per la comprensione.

Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
- 8:00 – 15:00 8:00 – 15:00 8:00 – 15:00 8:00 – 15:00 8:00 – 15:00 -
- 16:00 – 17:00 16:00 – 17:00 16:00 – 17:00 16:00 – 17:00 16:00 – 17:00 -

Fuso orario del fornitore: Europe/Rome (GMT+02:00)

Etichettato: ,

Questo ticket contiene 18 risposte, ha 2 voci.

Ultimo aggiornamento da Alejandro 1 anno, 2 mesi fa.

Assistito da: Alejandro.

Autore Messaggi
Marzo 17, 2023 a 8:23 pm #13272703

giacomoL-4

Il primo caricamento dei prodotti tramite WP All Import è stato fatto in italiano. Tutti i tag e gli attributi sono stati tradotti e successivamente sono state importate le traduzion iin inglese, francese e tedesco.

Tralasciando infiniti problemi con DIVI e la necessità assoluta di rimuoverlo (lo sto facendo sul sito di staging), andando a verificare il catalogo e navigando il sito, mi sono accorto che non stava funzionando quasi niente a livello di traduzioni.

La cosa più preoccupante è che, come si vede dagli screenshot, gli attributi sono segnati in alcuni casi con INGLESE come lingua principale, o combinazioni casuali di BANDIERA INGLESE e TERMINI in ITALIANO.

Sono disposto a svuotare completamente il sito da tutti i prodotti ma ho bisogno di sapere esattamente come procedere dato che la procedura che dovrebbe funzionare, non funziona.

DATABASE VUOTO
1. Importanzione dei prodotti in ITALIANO
2. Traduzione delle categorie, dei tag, degli attributi e dei termini degli attributi
3. Importanzione delle altre lingue

Ho però bisogno che se l'attributo è stato caricato in ITALIANO e si chiama "ABBINAMENTI", risulti l'ITALIANO come lingua principale e non la sua traduzinoe "PAIRING".

Probabilmente sto sbagliando qualcosa io, ed anzi me lo auguro.

Grazie

s5.png
s4.png
s3.png
s2.png
s1.png
Marzo 20, 2023 a 12:16 pm #13283649

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Ciao!

Ok, cerchiamo di chiarire alcuni punti per poter poi lavorare ad una soluzione 🙂

Ipotizziamo di avere un sito con 2 lingue: IT (principale) ed EN (secondaria).

a volte vedremo tassonomie quali le categorie di un post con una bandierina inglese e a volte con quella italiana.

Questo succede perché quando si è creata la tassonomia, questa si è creata in quella lingua della bandierina. ma come? semplice, si era collocati nel admin language di quella lingua.

Come risultato, molte volte si finisce per fare quello inconsapevolmente e quindi diciamo che siamo nella versione EN del back-end e quindi creiamo un elemento di una tassonomia
"categoria" con valore "scarpe".

Come risultato vedremo che la categoria compare come lingua EN ma con valore in IT. il sistema non sa che "scarpe" è italiano, sa solo che è un valore datosi ad una categoria nella lingua inglese.

----------------------

Ora però abbiamo un caso diverso quando invece il contenuto compare come INGLESE, anche se quella lingua magari non esiste in quel sito. questo succede quasi sempre per WooCommerce perché significa che gli elementi non hanno una lingua e quindi gli si assegna una lingua default che è quella di WordPress: Inglese.

----------------------

Tornando al WP All Import. è 100% importante che i passi, tutti i passaggi siano esattamente come quelli che trovi qui: https://wpml.org/documentation/related-projects/wpml-all-import-plugin-website-import-with-wpml/importing-multiple-languages-with-wp-all-import-and-wpml/

Se ti sei saltato anche un passaggio, potrai avere problemi. quindi per continuare mi piacerebbe che ti registrassi mentre esporti un set di prodotti e poi mentre l'importi. puoi anche farlo in questo sito di prova: link nascosto

Cioè registrati mentre esporti i prodotti e il tutto dal sito "sorgente" e poi prova a caricare i plugin di WP All Import in questo sito che ti ho inviato e registrati mentre l'importi in questo nuovo sito, così posso vedere tutta la procedura (come la fai, quando la fai, ecc) e provare a capire cosa succede.

Puoi usare qualunque tool che ti permetta di registrarti. a me in particolare piace link nascosto perché si carica direttamente online quindi ti fa risparmiare tempo, poi è gratis.

Saluti.

Marzo 20, 2023 a 12:50 pm #13284379

giacomoL-4

Ciao Alejandro,

ipotizzando che il primo problema si è verificato per il motivo che hai spiegato (dico "ipotizzando" perchè la procedura è stata fatta in un'unica volta e quindi dovrebbero essere tutti in un modo o tutti in un altro, ma non escludo di ricordare male), come è possibile rimediare?

devo per forza cancellare interamente prodotti, tag ed attributi ed iniziare tutta la procedura da capo?

non ho problemi a registrarla e lo farò, ma devo obbligatoriamente ripartire da zero?

Grazie

Marzo 20, 2023 a 3:25 pm #13285833

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Menzioni:

la procedura è stata fatta in un'unica volta

Ma le tassonomie si devono fare prima di caricare altre cose, inclusi prodotti, pagine, ecc. quindi prima carichi le tassonomie e solo dopo carichi i prodotti, come viene spiegato qui: https://wpml.org/documentation/related-projects/wpml-all-import-plugin-website-import-with-wpml/importing-multiple-languages-with-wp-all-import-and-wpml/#step-2-create-your-taxonomies-in-wordpress

Se hai importato i prodotti che avevano già le categorie, ad esempio (per tassonomie si intendono, categorie, tassonomie, attributi, ecc) allora ci potrebbero presentare dei problemi.

Quindi in poche parole:

- Esporta le tassonomie prima
- Importale nel sito di destino
- Esporta i prodotti
- Importali nel sito di destino.

Ti suggesrisco di leggere bene quella guida che ti ho inviato prima e di vedere tutti i passaggi ma anche di leggere le note e particolarità di ogni passaggio prima d'iniziare la procedura di esportazione degli elementi che desideri migrare, così potrai crearti la procedura corretta.

So che purtroppo la procedura non è così lineare come volessi, e non è questione di seguire passo 1, passo 2 e via, ma queste sono restrizioni che abbiamo dovuto al funzionamento di wp all import.

Marzo 21, 2023 a 8:23 am #13290665

giacomoL-4

Se esporto le tassonomie vengono esportati i termini.

Usando un esempio.

I termini "pesce, carne, pasta" fanno parte dell'attributo "Abbinamenti".

I termini sono corretti e sono tradotti correttamente. Il problema è l'attributo "Abbinamenti" che risulta come "Pairing" anche se è stato creato in italiano con la lingua selezionata correttamente.

Le tassonomie sono state fatte tutte prima di importare i dati ed il mio "unica volta" fa riferimento all'aver creato le tassonomie tutte insieme. Seleziona la lingua in cui sto lavorando e creo tutti i termini. Ho fatto esattamente come dici te.

Guarda lo screenshot. Sono in Woocommerce Multilingual, ho selezionato l'attributo "abbinamenti", i termini sono tutti in italiano e come lingua principale del termini WPML dice che c'è "pairing", ma non è così. L'attributo "Abbinamenti" è stato creato in italiano con l'italiano selezionato.

Se faccio l'esportazione non risolvo niente. Se cambio La lingua principale dell'attributo non risolvo niente perchè a quel punto avrei "pairing" come attributo per l'italiano.

attributi.png
Marzo 21, 2023 a 12:11 pm #13293213

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Perfetto, questo problema non ha niente a che fare con wp all import ma invece con WooCommerce. per default la lingua sarà sempre inglese per la tassonomia (non importando se la lingua è attiva o meno sul tuo sito), in questo caso "pairing".

Quello si può cambiare da WPML > Traduzione Stringhe: https://wpml.org/documentation/getting-started-guide/string-translation/how-to-change-the-source-language-of-strings/#:~:text=To%20change%20the%20source%20language%20of%20specific%20strings%2C%20select%20them,Then%2C%20select%20the%20new%20language.&text=You%20can%20also%20change%20the,a%20language%20other%20than%20English.

Provaci e fammi sapere come va.

Marzo 21, 2023 a 2:20 pm #13294337

giacomoL-4

Modificare la lingua principale attraverso la modifica delle stringhe è uguale a modificare la lingua originale dell'attributo attraverso woocommerce multilingual.

Se WPML identifica per PAIRING come lingua principale l'inglese ed io la cambio da Inglese ad Italiano, sempre PAIRING come termine rimane. Difatti la guida che hai linkato specifica all'inizio "If you use a theme or plugin that was coded in a language other than English". Questi sono ATTRIBUTI e non fanno parte di un tema o di un plugin.

Se vado negli attributi e cerco ABBINAMENTI, risulta che l'attributo ABBINAMENTI è la lingua principale. Il problema è di come WPML va a leggere i dati.

Ora, se è come sembra "solo" un problema di visualizzazione nel backoffice, amen, lo tengo così, ma è veramente solo un problema di backoffice?

Non sarebbe estremamente più facile se qualcuno di voi si colleggasse per controllare?

Come ho già specificato in questo ticket come negli altri irrisolti che ho aperto, non ho solo questo problema.

Il carrello che sparisce dall'header quando seleziono la lingua francese è un altro. Ho imputato la problematica all'uso di DIVI dato che il DIVI Builder e WPML non vanno minimamente d'accordo.

Son però cose che se vi collegaste potreste forse risolvere in un attimo.

Le guide le ho seguite tutte alla lettera, sono anni che uso WPML. Questi sono problemi specifici che hanno bisogno di interventi mirati.

Marzo 21, 2023 a 4:03 pm #13295585

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

la guida che ti avevo inviato serve per farti vedere come si può cambiare la lingua della stringa.

Gli attributi fanno parte di un plugin: WooCommerce, o al massimo sono creati manualmente e quindi appartengono ai "temi".

E il fatto è che quando hai tassonomie inizialmente le vedrai su WPML > Traduzione delle tassonomie, ma quelle di WooCommerce esistono su WooCommerce.

Di suo TUTTO quello che è di WooCommerce è sempre in inglese solo che noi riusciamo a rilevare alcune come come le categorie, ecc e le riusciamo a cambiare di lingua. gli attributi nativamente non hanno niente per la localizazzione quindi sono sempre in inglese perché noi non possiamo cambiare la lingua (Ecco perché si fa da string translation).

Se vedi che nel front-end ti compare tutto corretto (e sospetto che sarà così se hai già modificato "pairings" e altri da WooCommerce Multilingual) molto probabilmente non dovrai fare niente ma io ti consiglio di cambiarlo anche qui, perché molto probabilmente WooCommerce userà la tassonomia da questa parte e magari non è una cosa visuale (cioè per filtri e hook) e qui potresti avere poi errori strani.

Io mi posso collegare al sito se mi da quello che mi hai detto finora non vedo nessun problema, infatti te lo posso dimostrare qui: link nascosto

Se il tuo caso è diverso da quelli che ho esposto io, allora fammi sapere 🙂

Marzo 21, 2023 a 5:05 pm #13296675

giacomoL-4

Premesso che sei gentilissimo, grazie per il video, è tutto molto chiaro e ci sono cose che mi ha sicuramente fatto comodo ascoltare, rimane il fatto che secondo me il mio caso è ulteriormente diverso ^__^

Nel video tu hai l'attributo "con traducibilità" che ti risulta poi essere in lingua inglese per i motivi che hai spiegato.

Io però ho "pairing" che è in effetti in lingua inglese e se gli cambio la lingua in "italiano", sempre PAIRING rimane. Avrei quindi, oltre che ad una informazione visiva sbagliata, anche un dato proprio sbagliato dato che "PAIRING" è inglese ed in italiano è "ABBINAMENTI".

Prova ad andare sul sito anche dal front-end newmlwine.com, vai su di un prodotto, clicca su di uno degli attributi per andare sulla pagina di archivio e poi cambia lingua.

Vedrai che se vai in francese sparisce tanto per cominciare il carrello e poi il numero di prodotti che appariranno nelle pagine di archivio varieranno a seconda della lingua e potrebbero anche succedere cose random che non sto ad elencare.

Marzo 22, 2023 a 3:25 pm #13306749

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Ok, perfetto, grazie di chiarirmi la situazione facendomi notare le differenze tra quello che ti ho fatto vedere e quello che hai tu 🙂

Puoi darmi accesso al sito e permettermi di controllare e modificare "pairing" di essere necessario?

Poi, se accetti, mi dici un prodotto di riferimento dove posso vedere il problema con "pairing"? così magari riesco ad individuare il problema e possibilmente risolverlo 🙂

Marzo 23, 2023 a 9:45 am #13313341

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Ciao!

Il problema che menzioni in realtá è quello dello slug che ho menzionato anche nel mio video precedente soltanto che a te non compariva la stringa dello slug perché ancora per "abbinamenti" non avevi aggiunto una traduzione. se andavi su WooCommerce > WooCommerce Multilingual > URL del negozio e poi cercavi "abbinamento" avresti visto che non c'era nessuna traduzione e compariva anche in inglese.

In questo caso il problema principale è che in String translation non ti compariva un elemento per lo slug e questo succedeva perché siccome ancora non era stato tradotto in "URL Negozio", non era ancora stato registrato!

Bastava aggiungere una traduzione qualunque allo slug su su WooCommerce > WooCommerce Multilingual > URL del negozio e poi l'avresti trovato in String Translation per poi procedere a cambiarle la lingua e tradurlo.

Puoi vedere tutto quello che ho fatto e ho spiegato sopra, qui: link nascosto

-----------------

Per il problema che dici del carrello, però non ho capito bene cosa intendi. se mi spieghi meglio, posso separare il ticket e passare a risolvere questo problema (possiamo gestire solo un problema per ticket).

Saluti.

Marzo 23, 2023 a 12:30 pm #13315167
giacomoL-4

Grazie nuovamente per il video.

Procedura laboriosa ma ho capito il problema che hai spiegato e proverò ad implementare tutte le traduzioni seguendo questa logica.

Fondamentalmente tutto quello chei spiegato nell'ultimo video devo ripeterlo all'inizio del popolamento del DB per ogni attributo.

Se quindi come farò, andrò a diverse gli abbinamenti in molteplici attributi "pesce", "carne", "etc..", per ogni di essi dovrò applicare quel preciso procedimento. Dopodichè potrò andare ad importare i contenuti veri e propri.

Ci provo, è veramente un lavoro "mastodontico" se si hanno tanti attributi diversi per ogni prodotto e così tante lingue.

Comunque grazie mille.

Per il problema del carrello ti allego due screenshot. Il primo dell'header in italiano ed il secondo dell'header in francese. In francese come puoi vedere sparisce l'icona del carrello e sparisce a prescindere dal metodo che uso per farla caricare. shortcode, PHP... quando cambio in francese o in olandese o in rumeno (in qualsiasi altra lingua che non siano l'inglese e il tedesco), il carrello sparisce.

I nuovi thread creati da Alejandro e collegati a questo sono elencati di seguito:

https://wpml.org/it/forums/topic/carrello-e-header-spariscono-o-sono-diversi-tra-le-lingue/

NML header Carrello.png
NML header Carrello FR.png
Marzo 23, 2023 a 1:11 pm #13315449

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Dici:

Se quindi come farò, andrò a diverse gli abbinamenti in molteplici attributi "pesce", "carne", "etc..", per ogni di essi dovrò applicare quel preciso procedimento. Dopodichè potrò andare ad importare i contenuti veri e propri.

Allora "Abbinamenti" è l'atributo "pesce", "carne" ecc sono i termini dell'attributo.

Il problema da quello che avevo capito era solo con l'attributo ("pairing", "allergeni", ecc) e quindi non devi fare niente con i termini degli attributi.

Per risolvere il problema velocemente basta fare questo:

- Vai su WooCommerce > WooCommerce Multilingual > URL Negozio e traduci una lingua per ogni elemento "slug dell'attributo"

- Dopo vai su WPML > Traduzione stringa e filtra per il dominio "WordPress"
- Cerca qui gli elementi con il valore sotto la colonna "nome": "URL Attribute slug: [Nome attributo va qui]"
- Cambia la lingua delle stringhe (puoi farle di tutte allo stesso tempo)
- Traducile
- Pulisci il cache di wp-rocket

E basta, si risolve il problema 🙂

Separo il ticket per parlare del header e del carrello.

Marzo 23, 2023 a 7:27 pm #13318259

giacomoL-4

La storia infinita! ^__^

La procedura che ha illustrato nell'ultimo video funziona. Gli endpoint cosi vengono tradotti.

Tutto il resto continua a non funzionare nonostante i tentativi fatti.

Ho fatto una prova cancellando l'attributo "ALLERGENI" e tutti i termini ad esso correlati.

Ho poi creato nuovamete l'attributo ALLERGENI e sia che vada nelle tassonomie, sia che vada in woocommerce multilingual, mi ritrovo invece che ALLERGENI, la traduzione ALLERGENS. Traduzione che non esiste perchè l'aatributo è stato appena creato.

Oltre a questo, aggiungendo le traduzioni agli attributi, me le ritrovo suddivise per le varie lingue. Quello che vedi nel secondo screenshot non era stato chiaramente fatto così ma le traduzioni erano state applicate all'italiano.

Tornando poi sullo stesso attributo, i termini ricompaiono così come li vedi nello screenshot.

Ora, siccome temo che sia successo un macello a livello di DB da cui difficilmente se ne riuscirà ad uscire, quale è il metodo migliore per "resettare la situazione" senza dover reinstallare tutto da capo dato che il sito è online e c'è uno storico di ordini e clienti?

Come posso dire a WPML di dimenticare qualsiasi cosa ha memorizzato sul DB? Lo disattivo, disinstallo e poi reinstallo?

Marzo 24, 2023 a 7:46 am #13320647

Alejandro
Supporter

Lingue: Inglese (English ) Spagnolo (Español ) Italiano (Italiano )

Fuso orario: Europe/Rome (GMT+02:00)

Facciamo una cosa diversa, perché penso che quello che stai vedendo tu e quello che vedo io sono diversi.

Potresti per favore registrarti così come ho fatto io e mostrarmi passo a passo quello che hai fatto, e quello che vedi?

Dal video così posso vedere esattamente la procedura che segui, come la segui ma sopratutto quello che vedi.

L'argomento '[Chiuso] Corrispondeze termini lingue sbagliati' è chiuso a nuove risposte.