Questa è una guida per gli sviluppatori di WordPress che creano siti multilingue. Spiega come utilizzare WPML per tradurre il sito mentre lo state creando.

Installazione e configurazione di WPML

Iniziate installando i componenti principali di WPML:

  • WPML Multilingual CMS (il plug-in principale)
  • String Translation
  • Translation Management
  • Media Translation

Sono disponibili alla pagina downloads (download) del vostro account. Nota: il tipo di account Multilingual Blog di WPML non fornisce l’accesso a String Translation e ai componenti di Translation Management.

Se necessitate di assistenza, leggete le istruzioni sull’installazione.

Quando attivate WPML per la prima volta, una procedura guidata di installazione vi aiuterà a specificare le impostazioni essenziali richieste per preparare il vostro sito ai contenuti multilingue.

Seguite la procedura guidata di installazione per:

  1. Impostare la lingua predefinita
  2. Aggiungere altre lingue
  3. Specificare dove visualizzare i selettori di lingua
  4. Registrare WPML

Questo è quanto! Ora il vostro sito è pronto per tradurre i contenuti.

Come tradurre pagine, post e post personalizzati

Se state utilizzando Translation Management di WPML, andate su WPML -> pagina Translation Management per inviare i contenuti alla traduzione. La prima volta che visitate Translation Management, WPML vi guiderà per tutta la procedura guidata di installazione rapida.

WPML è compatibile al 100% con il nuovo editor di WordPress chiamato Gutenberg. Potete tradurre facilmente i vostri contenuti progettati con Gutenberg.
Invio di pagine alla traduzione con la dashboard di Translation Management
Invio di pagine alla traduzione con la dashboard di Translation Management

Traduzione senza Translation Management di WPML

Se siete l’unica persona che traduce i contenuti del sito, potete tradurre post e pagine cliccando sulle icone più e matita, accanto ai contenuti che potete tradurre. Visualizzerete queste icone nell’elenco di pagine e nella casella “Language” (Lingua) quando modificate i contenuti.

Elenco di pagine con i comandi per la traduzione
Elenco di pagine con i comandi per la traduzione
La casella Language (Lingua) di WPML quando modificate una pagina
La casella Language (Lingua) di WPML quando modificate una pagina

Ecco il significato delle diverse icone:

IconaStato attualeAzione
Il contenuto non è ancora stato tradottoCreate una nuova traduzione e iniziate a modificarla
Il contenuto è già stato tradotto e la traduzione è aggiornataModificate la traduzione esistente
Il contenuto è tradotto, ma la traduzione deve essere aggiornataModificate la traduzione esistente
Il contenuto è tradotto, ma la traduzione deve essere aggiornata e una nuova traduzione è già in corsoNon è possibile eseguire altre azioni, perché una traduzione è già in corso

Traduzione di altri contenuti del sito

Oltre a post e pagine, ci saranno altri elementi che vorrete tradurre. Tra questi vi sono testi del front-end derivanti dal tema e dai plug-in, menu, widget e altro.

Anche qui potete inviare ad altri questi tipi di contenuto per farli tradurre o tradurli direttamente da voi.

Tassonomie »

Traduzione di tassonomie

Andate su WPML -> Taxonomy Translation (Traduzione di tassonomie) per tradurre tag, categorie e la tassonomia personalizzata.

Campi personalizzati »

Tradurre campi personalizzati

Potete aggiungere manualmente le traduzioni dei campi personalizzati direttamente dalla schermata Post Edit (Modifica del post) del post tradotto. Andate su WPML -> Settings (Impostazioni) -> Custom Fields Translation (Traduzione di campi personalizzati) per scegliere quali campi appariranno in Translation Editor di WPML.

Immagini e altri elementi multimediali »

Traduzione di testi delle immagini

Media Translation di WPML vi consente di tradurre immagini e altri elementi multimediali quando utilizzate Translation Management di WPML.

Traduzione di menu

Utilizzate WPML per mostrare diversi menu per ciascuna lingua. Configurate manualmente diversi menu o sincronizzate automaticamente il contenuto del menu.

Widget »

Traduzione di widget

Utilizzate il modulo String Translation per tradurre i testi dei widget di WordPress standard e i testi dei widget personalizzati registrati dal vostro tema o plug-in.

URL »

Traduzione degli URL

Modificate direttamente il permalink per tradurre i nomi delle pagine che appaiono negli URL e utilizzate le impostazioni di Translation Management per tradurre i campi dati dinamici dei tipi di post personalizzati.

Temi e plug-in »

WPML vi permette di tradurre i testi derivanti dal tema e dai plug-in che vengono eseguiti sul vostro sito. In questo modo, se nei temi e plug-in mancano delle traduzioni potete aggiungerle utilizzando il modulo String Translation.

Stringhe dell’area di amministrazione »

Potete scegliere qualsiasi stringa nella tabella WP_Options e renderla traducibile mediante WPML. Poi traducete queste stringhe utilizzando il modulo String Translation.

Siti di e-commerce

WPML offre supporto ai plug-in di e-commerce popolari:

Moduli

Per Gravity Forms utilizzate Gravity Forms Multilingual. Per i plug-in di altri moduli dovrete creare moduli separati per ciascuna lingua. Per vedere un esempio date un’occhiata a come tradurre i moduli di Contact Form 7.

Elementi personalizzati

Quando create elementi personalizzati per un sito multilingue, dovete tradurli. Per scoprire l’offerta di WPML, leggete la guida sullo sviluppo dei siti multilingue personalizzati.