Skip Navigation
Updated
October 14, 2021

WPML non solo vi permette di tradurre ogni parte del vostro sito, ma anche di scegliere chi lo tradurrà e come farlo. Ecco una panoramica delle opzioni disponibili con WPML.

Su questa pagina

Installazione e configurazione di WPML

Iniziate installando i componenti principali di WPML:

  • WPML Multilingual CMS (il plug-in principale)
  • String Translation
  • Media Translation

Sono disponibili nella pagina Downloads (Download) del vostro account. Nota: il tipo di account WPML Multilingual Blog non fornisce l’accesso ad altri componenti oltre al plug-in principale di WPML.

Leggete di più su come scaricare e attivare i plug-in di WPML sul vostro sito.

Quando attivate WPML per la prima volta, una procedura guidata di installazione vi aiuterà a specificare le impostazioni essenziali di cui avete bisogno per preparare il vostro sito al contenuto multilingue.

Seguite la procedura guidata per:

Dopo aver impostato il vostro sito, potete anche personalizzare il relativo selettore di lingua, che per impostazione predefinita viene aggiunto al piè di pagina.

Opzioni della modalità di traduzione

Per tradurre il sito avete due opzioni: Translate Everything (Traduci tutto) o Translate Some (Traduci in parte). La procedura guidata di installazione di WPML cercherà di scegliere l’opzione migliore per voi a seconda della quantità di contenuti presenti sul sito.

Scelta di una modalità di traduzione quando impostate WPML per la prima volta
Scelta di una modalità di traduzione quando impostate WPML per la prima volta

Entrambe queste opzioni sono pienamente compatibili con l’editor a blocchi Gutenberg di WordPress. Potete tradurre facilmente i vostri contenuti progettati con Gutenberg.

Translate Everything (Traduci tutto): traducete automaticamente tutti i contenuti del sito

Questa opzione invia tutti i contenuti del vostro sito alla traduzione automatica al termine dell’installazione guidata o al cambio della modalità di traduzione.

La traduzione automatica di WPML compila le traduzioni in pochi minuti e potete scegliere di revisionarle prima o dopo averle pubblicate sul sito. Non parlate la lingua in cui state traducendo il sito? Nessun problema. Potete assumere un revisore di traduzioni per assicurarvi che i contenuti tradotti siano precisi e fluenti.

Visualizzazione dello stato delle traduzioni automatiche
Visualizzazione dello stato delle traduzioni automatiche

Quando aggiungete nuovi contenuti al sito o modificate quelli esistenti, WPML li traduce subito, pertanto le traduzioni del vostro sito non saranno mai obsolete.

Questa funzionalità funziona per i seguenti tipi di contenuto:

  • Post
  • Pagine
  • Termini della tassonomia che sono stati assegnati a post o pagine
  • Prodotti di WooCommerce

Inoltre funziona con tipi di post personalizzati, tassonomie personalizzate e altri contenuti personalizzati che avete impostato come Translatable (Traducibile) nelle impostazioni di WPML. Potreste essere ancora necessario tradurre alcuni contenuti come le stringhe e alcuni contenuti dei plug-in (come il contenuto dei plug-in dei moduli). Questo perché i testi brevi spesso non hanno sufficiente contesto per fornire automaticamente una traduzione utile.

Nota: questa modalità traduce il contenuto dalla lingua predefinita del vostro sito alle lingue secondarie. Se create un post o una pagina in una lingua secondaria, non verrà tradotto automaticamente in altre lingue.

Leggete sulle opzioni di traduzione automatica di WPML.

Translate Some (Traduci in parte): scegliete quali contenuti tradurre

Se non volete tradurre tutto il sito o preferite assumere dei traduttori per farlo, questa opzione vi offre maggior controllo su cosa tradurre e chi lo tradurrà.

Se avete un account Multilingual CMS o Agency di WPML, potete impostare singoli traduttori, collegarvi direttamente a un servizio di traduzione professionale o tradurre personalmente i vostri contenuti.

Poi andate su WPML Translation Management per scegliere quali contenuti vorreste tradurre.

Invio di pagine alla traduzione con la dashboard di Translation Management
Invio di pagine alla traduzione con la dashboard di Translation Management

Traduzione del vostro sito effettuata da soli

Se avete un account Blog di WPML o siete gli unici a tradurre i contenuti del vostro sito, potete tradurre i vostri post e le vostre pagine cliccando sulle icone a forma di più e di matita.

Elenco di pagine con i comandi per la traduzione
Elenco di pagine con i comandi per la traduzione
La casella Language (Lingua) di WPML quando modificate una pagina
La casella Language (Lingua) di WPML quando modificate una pagina

Traduzione dei contenuti di altri siti

Oltre a post e pagine potreste voler tradurre altri elementi Tra questi vi sono testi del front-end derivanti dal tema e dai plug-in, menu, widget e altro.

Anche qui potete inviare ad altri questi tipi di contenuto per farli tradurre o tradurli direttamente da voi.

Tassonomie »

Traduzione di tassonomie

Andate su WPMLTaxonomy Translation (Traduzione della tassonomia) per tradurre tag, categorie e tassonomia personalizzata.

Campi personalizzati »

Tradurre campi personalizzati

Andate su WPMLSettings (Impostazioni) → Custom Fields Translation (Traduzione di campi personalizzati) per scegliere quali campi appariranno nell’editor di traduzione avanzato di WPML.

Immagini e altri elementi multimediali »

Traduzione di testi delle immagini

Media Translation di WPML vi permette di utilizzare diverse immagini e altri elementi multimediali per i vostri contenuti tradotti quando utilizzate Translation Management di WPML.

Traduzione di menu

Utilizzate WPML per mostrare diversi menu per ciascuna lingua. Configurate manualmente diversi menu o sincronizzate automaticamente il contenuto del menu.

Widget »

Traduzione di widget

Utilizzate il modulo String Translation per tradurre i testi dei widget di WordPress standard e i testi dei widget personalizzati registrati dal vostro tema o plug-in.

URL »

Traduzione degli URL

Modificate direttamente i permalink per tradurre i nomi delle pagine che appaiono negli URL e utilizza le impostazioni di Translation Management per tradurre i campi dati dinamici dei tipi di post personalizzati.

Temi e plug-in »

WPML vi permette di tradurre i testi derivanti dal tema e dai plug-in che vengono eseguiti sul vostro sito. In questo modo, se nei temi e plug-in mancano delle traduzioni, potete aggiungerle utilizzando il modulo String Translation.

Stringhe dell’area di amministrazione »

Potete scegliere qualsiasi stringa nella tabella wp_options e renderla traducibile tramite WPML. Poi traducete queste stringhe utilizzando il modulo String Translation.

Siti di e-commerce

WPML offre supporto ai plug-in di e-commerce popolari:

Moduli

Visualizzate la nostra documentazione per tradurre i moduli in base al plug-in dei moduli che utilizzate. Scaricate tutti i plug-in adesivo necessari dalla vostra pagina Downloads (Download).

Elementi personalizzati

Quando create elementi personalizzati per un sito multilingue, dovete tradurli. Per scoprire l’offerta di WPML, leggete la guida sullo sviluppo dei siti multilingue personalizzati.